Crea sito

Cucina napoletana. Padellata di peperoni.

Cucina napoletana. Padellata di peperoni.

La cucina napoletana e ricca di ricette contenenti legumi e ortaggi, ma e bella sopratutto quando si racconta con le sue storie popolari vociferate nei vicoli di Napoli da un balcone all’altro mentre si spande il bucato.


Titinà sènt n”addòr u” mammà mia ca’ staje priparànn?

Marì! Sto arrustènn ncòpp u” fuocò duiè puparuòl , (di solitò duiè song nu’ paiò e’ kg) maritm rice che accùssi na vot luat a pellicchiella te puo mangìà purè a sera e nun fànn l”ascensòr ca’ sagliè e scènn.
( Mi scusino i cultori della lingua napoletana ).

Con la cottura alla brace la pellicina di cellulosa indigesta si toglie con facilità. Una precisazione, se si vuole mangiarli in insalata per renderli ancora più digeribile basta il succo del limone.

I peperoni come tanti prodotti sono “stagionali” e quelli consumati tra Agosto e Settembre sono al massimo della maturazione e ricchi di sapore.
Tante sono le sue virtù, non e solo bello, colorato e dalla polpa carnosa. E anche ricco di vitamina C, se consumato fresco. Inoltre e composto di Sali minerali e varie vitamine, come la vitamina A utile per combattere i radicali liberi.

Allora gustiamoci questo cult della Cucina napoletana. Padellata di peperoni.

Cucina napoletana. Padellata di peperoni.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione3 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpepeoni (un misto di gialli, verdi, rossi)
  • 50 golive nere denocciolate
  • 2 spicchiaglio
  • 4 cucchiaiolio di oliva
  • 25 gcapperi sotto sale
  • 1 pizzicosemi di finocchietto selvatico
  • q.b.sale
  • 1 pizzicoorigano secco

Preparazione

  1. Cucina napoletana. Padellata di peperoni. Per questa ricetta inizio con il mettere ad arrostire i peperoni (01). Fatto questo, li metto in una busta chiusa e li lascio intiepidire per meglio togliere la pellicina indigesta. In una padella capiente metto a rosolare in poco olio dell’aglio tagliato finemente e dei semi di finocchietto (02). Poi aggiungo i peperoni tagliati a filetti (03).

  2. Cucina napoletana. Padellata di peperoni.

    A metà cottura aggiungo i capperi e le olive (04) e al termine della cottura l’origano (05). Servo il tutto su dei crostini di pane casareccio (06).

  3. Cucina napoletana. Padellata di peperoni.

    A chiusura che dire! Io consiglio di mangiarlo freddo in questa maniera ogni boccone sarà un’esplosione di sapori provateli cosi.

    Buon Appetito e alla prossima ricetta.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.