Crea sito

Chiffon cake al caffè e cioccolata.

Chiffon cake al caffè e cioccolata.

E una  leggenda la sua nascita? Non credo…!!!. vediamo il perchè. Il suo creatore l’americano Arry Baker di Los Angeles era un’assicuratore  con il pallino della pasticceria.  Nel 1923 Arry Baker si trasferì a Hollywod  e qui fù la sua fortuna.

Il 1927 fù l’anno che vide nascere la sua creatura soffice e misteriosa, le  versioni furono inizialmente alla frutta.

Arry Baker grazie alle amicizie di pasticceri riuscì ad approdare al Brown Derby, un nuovissimo ristorante  di Los Angeles, a Wilshire Boulevars frequentato da registi, attori, produttori. Se volevi farti notare dovevi frequentare il Brown Derby…. Il merito di Arry Baker  e stato quello di  creare  e presentare qualcosa di buono nel momento e nel posto giusto. Quindi si deve tutto alla sua passione e genialità in cucina. Di leggenda( come scrivono in molti) non ne vedo l’ombra. 

Da food blogger non potevo lasciarmi sfuggire l’occasione di provare a stravolgere anche la Chiffon cake. Hò eliminato l’olio un’ingrediente che il suo creatore Arry Baker hà tenuto segreto per diversi anni.

Chiffon cake al caffè e cioccolata. Quando la servi il suo aroma di caffè ti avvolge come nei vicoli di Napoli al mattino presto. Come potevo non dargli questo nome.

 

Chiffon cake alla napoletana.
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per una tortiera di 26 cm di diametro

  • 300 g Farina 00 (150 g farina 00 e 150g farina manitoba)
  • 300 g Zucchero
  • 200 ml caffe
  • 6 Uova (Temperatura ambiente)
  • 16 g Lievito in polvere per dolci (Una bustina)
  • 8 g Cremor tartaro (Una bustina)
  • 120 g Gocce di cioccolato
  • Un cucchiaini Cannella in polvere
  • Un pizzichi Sale

Preparazione

  1. Chiffon cake alla napoletana.

    Per questa torta inizio con il preparare il caffe(01). In un ciotola grande aggiungo lo zucchero(02), le farine e anche la bustina di lievito per dolci(03).

  2. Aggiungo anche la cannella e un pizzico di sale(04), Separo i tuorli(05) dagli albumi(06).

  3. Setaccio le polveri(07) e aggiungo il caffè freddo(08), mescolo con una frusta il tutto evitando di fare gumi.                                    Monto i tuorli(09) a spuma.

     

  4. Chiffon cake alla napoletana.

    Verso nell’impasto i tuorli(10) e aggiungo metà delle goccie di cioccolata(11). Verso negli albumi la bustina di cremor tartaro(12).

  5. Monto gli albumi a neve fermissima(13), questo e un passaggio importantissimo per la buona riuscia della chiffon cake.Ora unisco al composto gli albumi montati, mi raccomando un cucchiaio alla volta e mescolate dal basso verso l’alto(14). Intanto hò acceso il forno e preparato la tortiera per la chiffon cake al caffe e cioccolata (15).

  6. Ora che il composto e tutto bello amalgamato lo verso nella tortiera(16), ricopro con il restante cioccolato e inforno a 150° per cica 60 minuti( fate sempre la prova stecchino). Appena e cotta la capovolgiamo(17) sul piano da lavoro e la teniamo a raffreddare per circa due ore. Io non hò resitito e appena l’ho messa in un piatto e volata via la prima fetta(18).

  7. Chiffon cake alla napoletana.

    L’ingrediente principale a mio avviso non e l’olio che lo rende setoso e morbido per giorni, mà tutto e dovuto alle uova montate( albumi e tuorli) al punto giusto, questa e la vera “chimica” che rende unico questo dolce.

    Questa in ogni caso e solo una mia opinione., poi Fate Vobis.  Buon appetito e alla prossima ricetta.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.