Crea sito

Castagne arrostite a modo mio.

Siamo nel periodo autunnale, Nei boschi un’esplosione di colori , ci accompagna nella ricerca di funghi e non solo, c’è la raccolta delle castagne, i vigneti sono pronti per regalarci il nettare di Bacco, queste sono solo alcune cose che troviamo in questa stagione,  mà visto che oggi parliamo di castagne e in special modo di quelle arrostite e superfluo dilungarci in altre cose che riprenderemo piu avanti sempre su questo blog.

Castagne arrostite a modo mio.

La castagna era già conosciuta nell’Antica Roma, Plinio il Vecchioconsiderava la castagna come un’affine alle ghiande, ma da grande osservatore si domandava anche del perchè un frutto cosi scarso valore venisse in natura protetto nella sua cupola irta di spine. Vedendo i prezzi oggi la cupola potrebbe essere oggi paragonata a una cassetta di sicurezza. Più si conosceva il frutto più veniva impiegato in ambito culinario. Con le grandi vittorie di Roma le castagne uscirono dal suolo Italico si diffusero nell’Europa meridionale, Francia, Spagna, Portogallo, Svizzera e in Inghilterra. Grazie a Plinio possiamo affermare con certezza che la castagna e un prodotto Italiano.

Oggi vi presento come io arrosto le castagne. Tanti di voi hanno il proprio metodo di cottura pertanto forse non ci proveranno neanche ma per una volta provate a cucinale cosi. Seguitemi e anche voi vi ricrederete su questa tecnica inusuale, alla fine ci ritroveremo con delle castagne integre e profumatissime.

**************************** INGREDIENTI ***************************

250 gr di castagne

Un pizzico di sale grosso

Alcune foglie d’alloro

******************************PROCEDO ****************************

Castagne arrostite a modo mio.La prima cosa importante per ottenere un buon risultato e l’intaccare le castagne (1). ll taglio và effettuato sulla parte bombata della castagna (2), avendo cura di intaccare anche la pellicina senza andare al fondo, le metto tutte in una pentola riempita d’acqua fredda, con un pò di sale e le foglie d’alloro e la metto sul fuoco  per circa 50 minuti (3).

Castagne arrostite a modo mio.Passato questo tempo con il mestolo bucherellato le passo in una padella (4) facendo attenzione a metterle tutte con il taglio verso l’alto (5), copro il tutto con un coperchio  per circa 5 o 6 minuti, iltempo che si asciughino un pò( se la padella e quella apposita per fare le caldearroste che hà il fondo bucherellato e ancora meglio (6).Castagne arrostite a modo mio.Con questo metodo le castagne acquisteranno anche un buon sapore e la cosa più interessante la pellicina verra via con molta facilità e la morbidezza durera molto più a lungo a differenza di quelle cotte con il metodo tradizionale. Accompagnato da un buon bicchiere di vino  sarà un piacere mangiarle in compagnia… mi sa che 250 gr siano davvero pochissime. Buon Appetito e alla prossima ricetta.

UA-107773005-1