Crea sito

Bucatini alla finta amatriciana.

Bucatini alla finta amatriciana.

Piatto della Napoli povera dell’Ottocento che non voleva rinunciare a cucinare per la
propria famiglia quei piatti importanti della cucina dei nobili, ma essendo
troppo costosi li adattò alle proprie possibilità economiche, inventando e creando altri
sapori molto identici all’originale ma anche molto economici.
Sappiamo tutti la facilità e la genialità dei napoletani nel creare lavorazione culinarie eccellenti.
Nasce cosi la Finta Amatriciana, senza la pancetta ovviamente, ma ugualmente ottima, saporita e
zero grassi se non fosse per i formaggi utilizzati.


Sono rimasto sorpreso da gusto che e molto simile a quella vera, il trucco sta……. Nella preparazione vi guiderò alla cottura perfetta.

Bucatini alla finta amatriciana.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 280 gbucatini
  • 2cipolle grandi
  • 20 gdi formaggio grattugiato (misto pecorino e parmigiano)
  • 400 gpomodori piennolo del Vesuvio (in alternativa pomodori San Marzano)
  • 4 cldi olio di oliva.
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Ecco alcuni ingredienti utilizzati per i bucatini alla finta amatriciana (01). In una padella grande metto le cipolle tagliate a spicchi molto spesse insieme ad un bicchiere di acqua e faccio cuocere girando spesso (02). In contemporanea per recuperare tempo metto a cuocere per dieci minuti i pomodori (03).

  2. Il “trucco” per ottenere un buon piatto molto simile a quella vera e la rosolatura della cipolla che deve imbiondirsi e non bruciare. Detto questo continuiamo con la preparazione. Evaporato l’acqua aggiungiamo l’olio (04) e rigirando spesso con il mestolo di legno le lasciamo imbiondirsi a questo punto aggiungeremo i pomodori e li lasciamo insaporire alla cipolla per dieci minuti (05). Ora cuociamo i bucatini (06).

  3. Bucatini alla finta amatriciana.

    Mentre cuoce la pasta mi preparo i due formaggi grattugiati (07). Cotta la pasta la scolo e la unisco alle cipolle e salsa, spolvero con i formaggi e con la padella fuori dal fuoco manteco i bucatini (08). Servo spolverando ancora con del formaggio grattugiato (09).

  4. Bucatini alla finta amatriciana.

    Piatto che mi ha stupido. Il sapore e molto buono oggi l’ho fatto per la prima volta e subito ho voluto condividerlo con tutti voi per fare conoscere un piatto dell’ottocento napoletano… Io rifaccio l’assaggio e a voi vi auguro Buon Appetito e alla prossima ricetta.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.