Straccetti di tacchino in padella

Gli straccetti di tacchino in padella sono facili da fare, ricetta economica che ci permette di portare a tavola un secondo piatto saporito e colorato, con le verdure di stagione tutto ha un altro sapore, seguitemi nella preparazione e se volete anche su la mia Pagina Facebook per essere sempre aggiornati, andiamo a scoprire come si fa la ricetta subito dopo la foto come sempre !!

straccetti di tacchino in padella
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 800 g fusi di tacchino
  • 3 Peperoni (rossi e gialli)
  • 3 Carote
  • 2 Zucchine
  • 1 Cipolla
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per preparare gli straccetti di tacchino per prima cosa dedicatevi a pulire i fusi di tacchino, io scelgo sempre questo taglio perché davvero economico, molto gustoso, pulitelo eliminando la pelle, lavatelo sotto l’acqua corrente e mettetelo a bollire con 3 dita di acqua nella pentola a pressione per far prima, ci vogliono 25 minuti, altrimenti nella pentola normale dovrete cuocere quasi il doppio del tempo, io la uso spesso e volentieri a pressione, ci semplifica la vita.

    Una volta che la pentola a pressione inizia a fischiare abbassate la fiamma e cuocete per i 25 minuti, quindi fate sfiatare, togliete i fusi di tacchino e aiutandovi con una forchetta disfate la carne a filetti più o meno fini, eliminate i filamenti che troverete in mezzo e tenete da parte.

    Nel frattempo che il tacchino si cuoce, pulite le verdure, sbucciate la cipolla e le carote e tagliate a pezzettini, eliminate i semini e i filamenti ai peperoni e tagliateli a listerelle. In una capace padella scaldate l’olio evo, quindi mettete peperoni e carote che sono le verdure che più ci mettono a cuocere, lasciate insaporire qualche minuto e giratele un paio di volte, dopo 6 minuti aggiungete le altre verdure, mescolate per bene, lasciate insaporire il tutto per un paio di minuti quindi salate, aggiungete qualche cucchiaio di acqua, coprite e lasciate cuocere a fiamma viva per altri 10 minuti, quando il tutto sarà cotto togliete il coperchio e aspettate che il tacchino sia pronto.

    Una volta preparati gli straccetti di tacchino aggiungeteli in padella insieme alle verdure, mescolate per bene e accendete il fuoco, lasciate arrivare il tutto a temperatura e lasciate dorare leggermente, quindi aggiustate di sale e condite con del pepe macinato al momento, servite caldissimo e..

    BUON APPETITO con gli straccetti di tacchino !!!

Consiglio

Io sempre consiglio di usare la pentola a pressione laddove si può, nel caso del tacchino si cuoce molto più velocemente, non si disperdono i succhi nell’acqua e resta morbidissimo, una volta che ci fate l’abitudine di usare la pentola a pressione non la mollate più, credetemi.

In pentola normale la cottura sarà non solo molto più  lunga, ma la carne resta più “bollita” i succhi si disperdono nell’acqua ed il risultato non sarà lo stesso, ve lo garantisco!!

Vi lascio QUI altre RICETTE con TACCHINO

Precedente Sciroppo di menta ricetta facile Successivo Rotolo farcito melanzane e prosciutto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.