Crea sito

Ribollita toscana ricetta

La ribollita toscana ricetta tipica appunto dalla toscana ha molte varianti da famiglia a famiglia, ricetta contadina e molto antica che si preparava di solito il venerdì, giorno di magro per poi essere conservata e mangiata anche il giorno dopo.
Si sa, la ribollita più tempo riposa più buona diventa, dobbiamo solo avere pazienza nel prepararla e cuocerla visto che non è veloce ma il gusto ripaga l’impegno credetemi
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

ribollita toscana ricetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i fagioli

  • 300 gFagioli cannellini secchi
  • 2 spicchiAglio
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 ramettoRosmarino
  • q.b.Pepe nero
  • 2 pizzichiSale

Ingredienti per la ribollita toscana

  • 300 gCavolo nero
  • 300 gVerza
  • 1Patata
  • 1Carota
  • 2 costeSedano
  • 1Cipolla
  • 200 gPomodori pelati
  • 250 gPane raffermo
  • q.b.Sale e Pepe
  • 1 ramettoTimo
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1Peperoncino

Preparazione ribollita toscana ricetta

  1. Per preparare la ribollita toscana iniziate la sera prima mettendo a mollo i fagioli cannellini in abbondante acqua fredda.

  2. La mattina dopo in una pentola capiente scaldate l’olio evo con lo spicchio di aglio ed il rosmarino, quando inizia a sfrigolare aggiungete i fagioli scolati dal liquido di riposo, mescolate e coprite abbondantemente con dell’acqua.

    Portate a bollore per almeno 1 ora, devono risultare cotti ma non disfarsi quindi ancora integri, salate e pepate alla fine e tenete da parte.

  3. Dedicatevi nel frattempo alla ribollita toscana ricetta golosissima, tritate dopo aver pulito cipolla carota e sedano molto finemente.

    Scaldate l’olio extra vergine di oliva in una pentola meglio se di coccio e fate appassire le verdure qualche minuto.

  4. Nel frattempo tagliate la patata a tocchetti e la verza ed il cavolo nero a pezzettoni irregolari eliminando la costa centrale dura.

  5. Dopo qualche minuto potete aggiungere al soffritto i cubetti di patate, proseguite la cottura per qualche minuto e nel frattempo schiacciate i pelati con un mestolo di legno per disfarli quindi aggiungeteli nel tegame.

  6. Ora potete aggiungere le verdure a foglia che avete tagliato prima, mescolate per insaporire il tutto, coprite a filo con dell’acqua e aggiungete anche i fagioli scolati dal loro liquido di cottura.

  7. Coprite con un coperchio e portate a bollore la ribollita toscana ricetta, non appena inizia a bollire togliete il coperchio e abbassate la fiamma lasciando cuocere per almeno 50 minuti.

    Salate e pepate a fine cottura.

Aggiungi il pane e metti a riposo

  1. Una volta pronta la ribollita toscana spezzettate il pane toscano e disponete uno strato sul fondo di una pirofila, coprite con metà zuppa, ancora pane spezzettato e ancora zuppa fino a finire gli ingredienti.

    Coprite il tutto con un coperchio e ponete a riposare per almeno 4 ore.

  2. Se la preparate il giorno prima sarà ancora più buona la ribollita toscana ricetta perché il pane assorbe il brodo diventando una zuppa densa e gustosa.

  3. Quindi travasate la ribollita toscana di nuovo nella pentola e scaldatela a fuoco basso e tegame scoperto fino che non riprende il bollore lasciandola qualche minuto e..

    BUON APPETITO

Annatorte consiglia

La ribollita toscana si conserva in frigorifero per 2 giorni chiusa in un contenitore ermetico. Potete congelare la ribollita una volta fredda.

Altre ricette

QUI e anche QUI trovate altre RICETTE di ZUPPE. Invece se volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.