Ravioli cinesi al vapore

I ravioli cinesi a vapore sono il mio cibo cinese preferito, sono leggeri, cotti senza grassi a vapore con tanta verdura e tanto sapore che mi ci sono innamorata e ho deciso di provarli a fare in casa.

Le prime volte ho avuto difficoltà con l’impasto quindi l’ho perfezionato e vi spiego come farlo per non sbagliare, un impasto elastico e facilissimo che potete preparare anche in anticipo e tenere in frigorifero per il giorno dopo.

Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su GOOGLE o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

ravioli cinesi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    6/8 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Per l’impasto

  • 300 g Farina 0
  • 150 g Farina di riso
  • 150 ml Acqua (calda)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino Olio extravergine d’oliva

Per il ripieno

  • 1/2 Cavolo cappuccio
  • 2 Carote
  • 2 Cipollotti
  • 300 g Macinato di bovino
  • 2 pizzichi Sale e Pepe
  • 1 pizzico Zenzero fresco (grattugiato )

Preparazione

  1. Per preparare i ravioli cinesi iniziate dalla preparazione del impasto, setacciate insieme le due farine con il pizzico di sale e scaldate senza che raggiunga il bollore l’acqua.

  2. In una ciotola capiente o nella ciotola dalla planetaria inserite le farine, iniziate a mescolare, aggiungete prima l’olio evo e poi piano piano l’acqua calda continuando ad impastare.

  3. Se lo fate a mano state attenti a non scottarvi con l’acqua calda quindi impastate con le mani, quando il composto comincia a essere consistente rovesciatelo sul piano lavoro e lavoratelo per bene energicamente quindi avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo raffreddare.

  4. Mentre l’impasto riposa preparate il ripieno, sgranate il macinato di bovino dentro una terrina, condite con sale e pepe e lo zenzero grattugiato, grattugiate con la grattugia a fori larghi le carote e aggiungetele alla carne.

  5. Tagliate molto finemente sia i cipollotti che il cavolo cappuccio e uniteli alla carne, mescolate per bene per insaporire.

  6. Adesso stendete l’impasto in una sfoglia sottile anche 1 mm (se avete la macchinetta per la pasta vi consiglio di usarla, sarà tutto molto più veloce)

    Quindi con un taglia pasta o un bicchiere ricavate dei cerchi e mano mano copriteli con un canovaccio umido per non farli asciugare.

  7. Riempite ogni cerchio con un cucchiaio di ripieno, chiudete inumidendo i bordi con dell’acqua e fate delle pieghe per sigillare per bene.

    Anche ora i ravioli cinesi che sono stati farciti copriteli con un canovaccio umido cosi non asciugano.

  8. Una volta pronti cuoceteli a vapore o sul fornello con l’apposito cestello per la cottura a vapore oppure come faccio io con la vaporiera elettrica, posizionate uno o più cestelli per cuocere più ravioli cinesi per volta, ci vogliono almeno 10 minuti di cottura.

  9. Se usate più di un cestello i ravioli cinesi che sono più vicini al vapore cuociono prima quindi toglieteli, posizionate sotto il cestello che era più in alto per finire la loro cottura e continuate cosi fino a cuocerli tutti.

  10. Teneteli in caldo mentre finite di cuocerli tutti, serviteli ancora caldissimi accompagnati con della salsa di soia in una ciotolina e…

    BUON APPETITO

Note

I ravioli cinesi a vapore si conservano in frigorifero una volta cotti per 1 giorno al massimo chiusi in un contenitore ermetico.

Potete preparare l’impasto il giorno prima e avvolgerlo nella pellicola tenetelo in frigorifero.

QUI e anche QUI altre RICETTE.

Se volete vedere altre ricette TORNA IN HOME 

Precedente Cavoletti di bruxelles robiola e noci Successivo Menù 12-13 gennaio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.