LASAGNE RADICCHIO E STRACCHINO

Le lasagne radicchio e stracchino, sono laboriose da fare, tanti passaggi, ma, si sa, la pasta fatta in casa e tutta un’altra storia, a chi non piace sedersi a tavola la domenica e godersi un bel piatto di lasagne home made insieme alla propria famiglia?? poi se usiamo ingredienti di stagione come il radicchio, molto meglio, godetevi la ricetta e se avete domande sono sempre qui!!

lasagne radicchio e stracchino

Lasagne radicchio e stracchino

 
INGREDIENTI: per le lasagne

  • 500 g di Farina (io di grano duro)
  • 4 Uova
  • acqua, q.b.
  • Sale

INGREDIENTI: per il ripieno al radicchio

  • 4 cespi di radicchio tardivo di Treviso
  • 250 g di stracchino
  • 2 coste di sedano
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale, timo, q.b.
  • 3 salsicce
  • burro per lo stampo

Se volete seguirmi su Facebook, sono QUI

PREPARAZIONE:

Preparate  la pasta lavorando la farina con 4 uova e un pizzico di sale, meglio se usate un robot da cucina, la planetaria, e se non le avete, potete farlo a mano, prima dentro una bastardella, mescolando per bene con un cucchiaio di legno e poi aiutandovi con le mani, se vedete che troppo duro l’impasto, aggiungete man mano dell’acqua, ma senza esagerare, deve risultare un composto liscio ma allo stesso tempo duro e consistente, avvolgete con della pellicola e ponete in frigo a riposare per 30 minuti.
Tirate la sfoglia in modo che non sia né troppo sottile né troppo spessa. Se usate la macchinetta partite dal numero 1 e ripassate più volte il pezzo di pasta cercando di ottenere un rettangolo e ripiegando la sfoglia più volte.
Poi gradatamente aumentate il numero ripetendo sempre le stesse operazioni e avendo cura di lavorare con superfici infarinate. Lo spessore finale lo ottenete col 5.Tagliate la sfoglia in rettangoli che devono adattarsi alla dimensione della teglia.

Portate a bollore abbondante acqua salata e poi buttateci dentro le sfoglie, poche alla volta.
Appena vengono a galla tiratele via dall’acqua bollente con un mestolo forato e passatele rapidamente dentro una ciotola con del acqua fredda per fermare la cottura.
Disponetele su un panno bianco di lino o di cotone, ben staccate l’una dall’altra, per farle asciugare.

PREPARAZIONE: per il ripieno

Tagliate sedano e radicchio a tocchetti, mettete dentro una padella un poco di olio extra vergine, scaldate e rosolate il radicchio ed il sedano fino a che risultano teneri, ma non disfatti, togliete il budello alle salsicce e sbriciolatele dentro la padella con il  radicchio, mescolate per insaporire e lasciate cuocere ancora per 5 minuti, condite con del sale e una manciata di timo

A questo punto siete pronti per formare la vostra lasagna. mettete sul fondo della pirofila un poco di burro fuso e dello stracchino a tocchetti, poggiate sopra la sfoglia di lasagna, un poco di ripieno di radicchio e salsicce,  completate con qualche cucchiaiata di stracchino qua e là, se lo gradite aggiungete anche del grana padano grattugiato e continuate cosi, fino ad esaurimento, dovete finire con uno strato di lasagna, qualche cucchiaiata di stracchino,  tocchetti di burro, sale e pepe.

Cuocete in forno caldo a 200° per 30 minuti. Servite. E
BUON APPETITO, con le lasagne  radicchio e stracchino!!!

Se volete seguirmi su Facebook, sono qui

Precedente TIRAMISÙ RICCO A MODO MIO Successivo SPEZZATINO DI MANZO E CARCIOFI AL BAROLO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.