Crea sito

Crispelle di riso – ricetta catanese

Le crispelle di riso o crespelle, o zeppole di riso come vengono chiamate nel resto della Sicilia, sono dei dolci tipici per la festa di San Giuseppe, quindi per la festa del papà, sembra siano state preparate per la prima volta dalle monache  Benedettine del monastero di Catania, sono facili da fare e molto gustose, provate anche voi a farle!! andiamo a scoprire la ricetta subito dopo la foto come sempre !!
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette

crispelle di riso
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le crispelle di riso

  • 280 gRiso
  • 160 gFarina 00
  • 40 gFecola di patate
  • 700 mlLatte
  • 70 gZucchero
  • Mezza bustinaLievito in polvere per dolci
  • q.b.Scorza d’arancia (grattugiata )
  • 1 pizzicoSale
  • 1 cucchiainoCannella in polvere
  • q.b.Miele

Preparazione Crispelle di riso

  1. La preparazione delle crispelle di riso è alquanto facile e veloce, per prima cosa mettete a bollire il riso nel latte con un pizzico di sale, lasciate bollire a fuoco basso fino che tutto il latte sarà stato assorbito dal riso, quando questo sarà avvenuto, se il riso dovesse ancora essere troppo al dente, aggiungete un po di acqua e continuate la cottura.

  2. Allargate il riso scotto su un vassoio, lasciate arrivare a temperatura ambiente, quindi aggiungete la farina setacciata insieme alla fecola e al lievito in polvere, mescolate per amalgamare, aggiungete lo zucchero, il cucchiaino di cannella e la scorza di un’arancia grattugiata, mescolate per bene il tutto.

  3. Trasferite il composto sulla spianatoia e con le mani leggermente bagnate formate dei salsicciotti grossi quanto un dito e lunghi più o meno 5 centimetri, cospargete con un po di farina.

  4. Scaldate abbondante olio per friggere in un ampia padella e friggete le crispelle di riso, poche per volta per evitare che la temperatura dell’olio scenda di troppo, girate le crispelle di riso più volte durante la frittura per avere una doratura uniforme, scolatele man mano che sono pronte su un foglio di carta paglia a perdere l’unto in eccesso, quindi servitele anche tiepide cosparse abbondantemente di miele e..

  5. BUON APPETITO

Annatorte consiglia

Le crispelle di riso si conservano per 2 giorni in un contenitore ermetico in frigorifero.

Altre ricette

QUI e anche QUI trovate altri DOLCI. Se invece volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.