Cavolfiore alla catalana contorno

Il cavolfiore alla catalana è un contorno facile e veloce molto gustoso che potete mangiare freddo da frigo ma anche a temperatura ambiente o ancora caldo, buono, facile e velocissimo da fare.
Con pochissimi ingredienti avrete un piatto davvero saporito per accompagnare qualsiasi secondo piatto da voi scelto e poi si conserva in frigorifero e acquisisce più sapore.
Andiamo a scoprire la ricetta del cavolfiore alla catalana subito dopo la foto come sempre.
Vi lascio la mia PAGINA FACEBOOK se volete essere aggiornati ogni giorno con la mia ricetta nuova basta lasciare un mi piace. Su INSTAGRAM o anche su PINTEREST trovate tutte le mie ricette.

cavolfiore alla catalana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il cavolfiore alla catalana

  • 1Cavolfiore
  • 2Pomodori ramati
  • 2 cucchiaiCapperi
  • 3 filettiAcciughe (alici)
  • 1 ramettoBasilico
  • 1 cucchiainoPaprika dolce
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaioAceto di vino rosso
  • 2 pizzichiSale
  • 1 pizzicoCumino in polvere
  • 2 spicchiAglio

Preparazione Cavolfiore alla catalana

  1. Per preparare il cavolfiore alla catalana per prima cosa pulite il cavolfiore eliminando il tronco centrale e le foglie esterne.

  2. Staccate le cime e se sono troppo grandi dividetele in due.

    Cuocete il cavolfiore meglio al vapore oppure al microonde. Al vapore bastano 12/15 minuti mentre nel forno a microonde ne basteranno 6.

  3. se decidete per la cottura la microonde basta inserire le cime di cavolfiore in una insalatiera di vetro, aggiungere 1 cucchiaio di acqua e coprire con pellicola trasparente, impostate la massima potenza e cuocete per 5 o 6 minuti.

  4. Togliete dal microonde e osservate se la pellicola scende e fa il sottovuoto vuol dire che il cavolfiore è cotto alla perfezione. Altrimenti prolungate la cottura per qualche altro minuto.

  5. Nel frattempo in una padella capiente scaldate l’olio evo e soffriggete gli spicchi di aglio tritati finemente.

  6. Quando l’aglio inizia a sfrigolare aggiungete le acciughe e schiacciatele con il dorso di un cucchiaio per farle disfare.

    Aggiungete i capperi sciacquati molto bene sotto l’acqua corrente fredda e lasciate insaporire il tutto qualche minuto.

  7. Tagliate i pomodori a pezzetti eliminando i semi e l’acqua interna e incorporateli nella padella facendo insaporire per 2 o 3 minuti.

  8. Spegnete il fuoco e in una capiente insalatiera sciogliete la paprika, il sale ed il cumino in poco olio evo, aggiungete l’aceto di vino rosso e mescolate.

  9. Una volta cotto il cavolfiore incorporatelo nella insalatiera con la vinaigrette e aggiungete il condimento dalla padella.

  10. Mescolate molto bene e tagliuzzate a mano le foglie di basilico che andrete a incorporare solo poco prima di servire a tavola e..

    BUON APPETITO

Varianti cavolfiore alla catalana con uova mimosa

Potete preparare il cavolfiore alla catalana aggiungendo anche 2 uova sode e sbriciolate in superficie cosi da trasformare il contorno in un secondo piatto vegetariano.

Alla catalana con pane sbriciolato

Nella padella dove avete sciolto le acciughe e i capperi aggiungete della mollica di pane e lasciatela assorbire il condimento e tostare leggermente prima di aggiungerla al cavolfiore

Altre ricette

QUI e anche QUI trovate ALTRE ricette di CONTORNI. Se invece volete vedere altro tipo di ricette potete tornare in HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Non solo le torte di Anna

Io amo cucinare, condividere con tutti i miei esperimenti in cucina, cucino sopratutto per la mia famiglia stando attenta a cose genuine, senza conservanti, mi piace la cucina semplice, quella regionale di solito rivisitata con prodotti di stagione, spero piaccia anche a voi quello che cucino !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.