Crea sito

Tagliatelle ai porcini su fonduta di parmigiano

Tagliatelle ai porcini su fonduta di parmigiano. Una ricetta classica per questo periodo con una piccola variazione. Trovo che il duo porcini-parmigiano sia semplicemente perfetto. Un primo piatto nato quasi per caso, che è divenuto uno dei miei preferiti.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la pasta

  • 400 g Tagliatelle all'uovo
  • 200 g Funghi porcini
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio

Per la fonduta

  • 250 ml Latte
  • 100 g Parmigiano reggiano
  • 40 g Burro
  • q.b. Noce moscata

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare le nostre tagliatelle ai porcini su fonduta di parmigiano pulendo per bene i funghi. Volendo si possono usare anche quelli surgelati.

    In un’ampia padella far soffriggere uno spicchio di aglio in un po’ di olio per pochi minuti.

    Aggiungere i funghi porcini e lasciar cuocere per 7/8 minuti. Intanto portare a bollore l’acqua per la cottura della pasta.

  2. Mentre i funghi cuociono preparare la fonduta al parmigiano. Per prima cosa far sciogliere il burro in un pentolino e quando sarà completamente fuso versare anche il latte. Far scaldare un paio di minuti.

    Aggiungere anche il parmigiano e mescolare fino ad ottenere una salsa liscia ed omogenea. Grattugiare un po’ di noce moscata e spegnere il fuoco.

  3. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolare al dente. Versarla nella padella insieme ai porcini e saltare in tutto per qualche minuto.

    Mettere un paio di cucchiai di fonduta sul piatto e adagiare anche la pasta. In alternativa si può mettere la fonduta direttamente sulla pasta. Servire.

     

  4. Torna alla HOME per vedere le altre ricette.

    Metti MI PIACE sulla mia pagina su FACEBOOK per non perdere le ultime ricette e le ultime novità. Ti aspetto anche sul mio INSTAGRAM.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.