Ragù Napoletano

Ragù Napoletano

Ragù Napoletano.
Semplice, gustoso e saporito.
Il ragù Napoletano è un classico della cucina Napoletana, il piatto della domenica e dei giorni di festa, quello a lunga cottura, con tanta carne e gustosissimo.
Questa è la ricetta della mia nonna, che la domenica si svegliava prestissimo per preparare il suo ottimo ragù Napoletano.

Ragù Napoletano
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura4 Ore
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4salsicce
  • 4Pezzettoni di muscolo per ragù (500 g circa)
  • 4fettine di carne di manzo per braciola
  • 1 litro e mezzo di passata di pomodoro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1cipolla
  • 1carota
  • 1 costasedano
  • q.b.formaggio grattugiato
  • 20 gpinoli
  • q.b.prezzemolo
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.vino rosso

Preparazione

  1. Preparate le polpette come descritto QUA ne servirà mezza dose e non dovete friggerle.

    Preparate le braciole:

    Tritate uno spicchio d’aglio e del prezzemolo.

    Prendete le 4 fettine di carne di manzo e disponiamo sopra ognuna il trito di aglio e prezzemolo, i pinoli, e il formaggio grattugiato.

    Avvolgete la fettina di carne su se stessa, come gli involtini avendo cura a non far fuoriuscire il contenuto, devono venire 4 involtini (a Napoli chiamate braciole) tenetele chiuse con due stuzzicanti (uno per ogni lato), oppure legatele con dello spago per alimenti.

  1. Tritate la cipolla, il sedano e la carota molto finemente.

    Prendete una larga casseruola, metteteci dell’olio extra vergine di oliva, unite il trito e fatelo rosolare a fiamma bassa fino a far imbiondire la cipolla.

    Aggiungete le salsicce, i pezzi di carne intera, le braciole e le polpette fate dorare il tutto da tutti i lati, togliete e tenete da parte le salsicce e le polpette che verranno aggiunte durante la cottura e sfumate il resto della carne con un pò di vino rosso.

    Unite la passata di pomodoro, coprite con un coperchio, portate al bollore e iniziate la cottura a fiamma bassissima per 3 ore, girando ogni tanto, se occorre e il sugo asciuga troppo va aggiungete un pò d’acqua.

    Trascorse le tre ore unite le salsicce, aggiustate di sale, unite una macinata di pepe e continuate la cottura con il coperchio a fiamma bassa.

    Quando il ragù è cotto per tre ore e mezzo unite le polpette e completate la cottura per altri 30 minuti facendo attenzione a quando le girate nel sugo, in quanto le polpette sono molto delicate.

    Il ragù Napoletano con la ricetta della nonna è pronto quando la carne è ben cotta e il sugo bello tirato.

    Ottimo con i rigatoni, la carne invece diventa un secondo da leccarsi i baffi!

  2. Il ragù Napoletano è pronto per essere usato, buon appetito!

    Provate tutte le altre ricette della tradizione Napoletana, le trovate tutte CLICCCANDO QUA.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.