Polenta fritta

Polenta fritta

Polenta fritta.
Oggi vi presento la polenta fritta, o Scagliozzi come viene chiamata a Napoli, quando la troviamo in vendita come street food insieme alle zeppoline di farina cotta e ai panzarotti di patate 🙂
Ottima come antipasto, aperitivo o piatto unico servito con affettati e formaggi, la polenta fritta è facilissima da fare, economica, molto sfiziosa e gustosa 🙂 provatela vi conquisterà al primo assaggio

Polenta fritta
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 980 mlacqua
  • 250 gfarina di mais integrale per polenta istantanea
  • 20 gburro
  • 20 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva (per ungere lo stampo)
  • q.b.olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Preparare la polenta secondo le istruzioni sulla confezione, con il sale indicato e l’acqua di cui diminuirete la quantità di 20 ml, facendo attenzione a non fare grumi,

    Di solito la ricetta della polenta istantanea prevede 1 litro di acqua, un cucchiaino di sale e 250 g polenta.

    Portare l’acqua ad ebollizione, spegnere il fuoco e unire a pioggia mescolando la farina di mais per polenta, mescolate bene per non formare grumi, rimettere sul fuoco e sempre mescolando riportare al bollore e spegnete il fuoco.

  2. Oliare velocemente uno stampo per plumcake.

    Aggiungere alla polenta cotta una macinata di pepe, il parmigiano e burro, mescolate bene finchè il tutto è omogeneo e versare il composto nello stampo, pareggiate la superficie con una spatola in legno.

    Lasciare raffreddare e solidifica per tutta la notte.

Friggiamo la polenta:

  1. Il giorno dopo capovolgere la polenta su un tagliere e tagliarla a fette di un centimetro, Tagliare ogni fetta in 2 parti oblique formando così dei triangoli.

    Scaldare abbondante olio in una padella e friggere la polenta poco per volta nell’olio caldo facendola dorare da entrambi i lati.

    Metterla ad asciugare man mano su carta per fritti, servite calda con una spolverata di sale e una macinata di pepe.

    La polenta fritta è pronta per essere gustata. Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

POLENTA FRITTA

Oggi vi presento la polenta fritta 🙂

Ottima come antipasto,aperitivo o piatto unico servito con affettati e formaggi…..la polenta fritta è facilissima da fare,molto sfiziosa e gustosa 🙂 provatela!!!

Ingredienti:(ne vengono parecchie,al limite dimezzate la dose)

1 confezione polenta istantanea

acqua

sale

pepe

50 gr.burro

50 gr.parmigiano grattugiato

olio evo

olio d’arachidi o di girasoli per friggere

Preparare la polenta secondo le istruzioni sulla confezione,con il sale indicato e l’acqua di cui diminuirete la quantità di 50 ml,attenzione a non fare grumi…quando la polenta è cotta insaporirla con pepe,parmigiano e burro

Ungere di olio evo una teglia o un vassoio e stenderci sopra la polenta livellandola bene,lo strato deve venire il più omogeneo possibile

Lasciare consolidare tutta la notte.

Il giorno dopo tagliare la polenta a spicchi,triangoli o come si desidera

friggere in olio caldo e far asciugare su carta da cucina.

Spolverate la polenta fritta di sale e pepe.

La polenta fritta è pronta..  ed è ottima anche tiepida o fredda 🙂

Se vi è piaciuta questa ricetta diventa fan della mia pagina facebook,sarete sempre aggiornati sulle mie ultime ricette… basta cliccare mi piace in questo link: https://www.facebook.com/pages/In-cucina-con-anna/226642674180788

  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Porzioni:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.