Pizzelle Napoletane

Pizzelle Napoletane.

Semplicissime,sfiziose,saporitissime.

Le pizzelle Napoletane sono una sfiziosa specialità Campana ottime mangiate bollenti sia salate che dolci,ma anche tiepide sono buonissime.A Napoli,ma anche nei piccoli paesi di provincia le trovate negli antipasti delle pizzerie o rosticceria ma anche nei furgoncini che le vendono per strada insieme ai panzarotti,a casa si preparano velocemente,bisogna attendere giusto il tempo di lievitazione e in pochissimo avrete preparato bontà unica che conquisterà grandi e piccini.

Le pizzelle Napoletano sono ottime semplici ma anche con pomodoro e basilico in questo caso vengono chiamate  Montanare 😀

Pizzelle Napoletane
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    2 ore
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    Persone 5
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 350 g Farina 0
  • Mezzo cucchiaino Zucchero
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 10 g Olio extravergine d’oliva
  • 160 ml Acqua
  • 1 cucchiaino Sale
  • q.b. Olio di semi di arachide (per friggere)
  • q.b. Sale e pepe o zucchero (finitura)

Preparazione

  1. Pizzelle Napoletane

    Sul fuoco far intiepidire molto leggermente l’acqua e scioglierci il lievito.

    Nella planetaria o in una ciotola mettere tutti gli ingredienti,anche l’acqua in cui avete sciolto il lievito e impastare bene fino a formare un impasto omogeneo e liscio.

    Coprire con un canovaccio e lasciare lievitare fino al raddoppio (circa 2 ore,ma dipende dalla temperatura esterna).

    Passato il tempo dividere l’impasto in 2 parti e su una spianatoia leggermente infarinata stendere in rettangoli larghi circa 20 cm,spessi meno di mezzo centimetro.

    Tagliare in tanti dischetti,punzecchiarli con una forchetta e metterli man mano su un canovaccio leggermente infarinato.

    Appena avete finito di preparare tutti i dischetti,scaldare l’olio.

    Mettere in una padella abbondante olio e fare scaldare bene.

    Friggere i dischetti pochi per volta facendoli dorare da entrambi i lati e far asciugare su carta per fritti.

  2. Pizzelle Napoletane

Versione Bimby:

  1. Mettere nel boccale l’acqua,lo zucchero e il lievito 30 secondi,30 ° vel 3.

    Unire tutti gli altri ingredienti impastare 4 minuti,vel. Spiga.

    Trasferire l’impasto in una ciotola capiente,coprire con un canovaccio e lasciare lievitare fino al raddoppio (circa 2 ore,ma dipende dalla temperatura esterna).

    Passato il tempo dividere l’impasto in 2 parti e su una spianatoia leggermente infarinata e stendere in rettangoli larghi circa 20 cm,spessi meno di mezzo centimetro.

    Tagliare in tanti dischetti,punzecchiarli con una forchetta e metterli man mano su un canovaccio leggermente infarinato.

    Appena avete finito di preparare tutti i dischetti,scaldare l’olio.

    Mettere in una padella abbondante olio e farlo scaldare bene.

    Friggere i dischetti pochi per volta facendoli dorare da entrambi i lati e far asciugare su carta per fritti.

Finitura:

  1. Potete servire le pizzelle Napoletane sia dolci passandole appena fritte nello zucchero semolato e salate con una macinata di pepe e sale.

    Le pizzelle Napoletane sono pronte per essere servite…Buon appetito!

Note

Se vi è piaciuta questa ricette mettete mi piace alla mia pagina Facebook,ne troverete tantissime altre…Basta cliccare mi piace QUI …E se preparate una mia ricetta mandatemi un messaggio con la foto,la pubblicherò sulla pagina,Grazie!

Precedente Salsiccia e fagioli Successivo Frittelle ai wurstel

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.