Crea sito

Panzarotti senza lievito con speck e stracchino

Panzarotti senza lievito con speck e stracchino

Panzarotti senza lievito con speck e stracchino.
Semplici, veloci, gustosi.
Senza lievito e senza lievitazione, saporitissimi in 10 minuti.
I panzarotti senza lievito con speck e stracchino sono semplicissimi da preparare, veloci e saporitissimi, non contengono lievito, burro ma diventano sfogliati e bollosi come se lo contenessero, in più non assorbono olio, sono asciutti, croccanti e troppo buoni!

Panzarotti senza lievito con speck e stracchino
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti impasto:

  • 400 gfarina 00
  • 200 glatte
  • 40 mlolio extravergine d’oliva
  • 2 pizzichisale

Farcitura:

  • 200 gspeck
  • 200 gstracchino

Inoltre:

  • q.b.olio di arachide

Preparazione impasto:

  1. Setacciate la farina e mettetela a fontana sulla spianatoia, formate il classico foro al centro nel quale aggiungerete l’olio il sale e il latte poco alla volta fino a formare un impasto liscio ed omogeneo che non attacchi alle mani.

    Formate una palla, avvolgetela nella pellicola per alimenti e mettetela in frigo per circa 10 minuti.

  2. Con il Bimby:

    Mettete tutti gli ingredienti nel boccale 4 minuti/Spiga.

    Versate l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo qualche minuto, deve risultare un impasto liscio e compatto che non attacca alle mani.

    Formate una palla, avvolgete nella pellicola per alimenti e mettete in frigo per circa 10 minuti.

Prepariamo i panzarotti:

  1. Riprendete l’impasto rilavorarlo 2 minuti sulla spianatoia molto leggermente infarinata.

    Spezzettate lo speck.

    Stendete l’impasto in un grande rettangolo alto 1 mm/1 mm e mezzo e ricavatene dei dischi di circa 16 cm di diametro, potete usare un piattino e seguirne il contorno con un coltello affilato (potete farle più piccole usando il piattino del caffè per una versione finger food).

    Farcite ogni disco al centro con il ripieno che dividerete tra i vari dischi, mettendo sia lo speck e lo stracchino.

    Inumidite leggermente i bordi con dell’acqua e chiudete a mezzaluna sigillando bene, potete aiutarvi anche con una forchetta.

    Mettete le mezzelune ottenute su un canovaccio molto leggermente infarinato.

  2. Mettete a scaldare dell’olio (circa 1 cm, 1 cm e mezzo) in una larga padella.

    Appena l’olio è caldo 160° (per vedere se è arrivato alla giusta temperatura mettere un piccolo ritaglio dell’impasto e se frigge e sale subito a galla l’olio è pronto) friggete i panzarotti a fuoco medio-basso pochi per volta girandoli appena sono dorati, cuocete da entrambi i lati e metteteli a sgocciolare su carta per fritti.

    Fate riposare 1 minuto e servite.

  3. I panzarotti senza lievito con speck e stracchino sono pronti per essere gustati… Buon appetito!

    Provate anche la versione in padella, trovate la ricetta CLICCANDO QUA.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.