Millefoglie alla cassata

Millefoglie alla cassata

Millefoglie alla cassata.
Bella, golosa, scenografica.
Adoro la cassata Siciliana così oggi mi sono detta perchè non unirla alla millefoglie? un altro dolce che adoro, così è nata la millefoglie alla cassata, un dolce molto bello da vedere e golosissimo da mangiare.
Quindi se come me adorate la cassata questo è il dolce che non potete assolutamente perdere e che vi conquisterà dal primo assaggio 🙂 tra i dolci più buoni mai preparati, provatela e mi direte 😉

Millefoglie alla cassata
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8/10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti Pan di Spagna:

  • 2grossa uova
  • 70 gfarina 00
  • 60 gzucchero
  • 1 pizzicosale
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci

Ripieno:

  • 400 mlpanna fresca liquida
  • 500 gricotta (messa a sgocciolare in un colino il giorno prima)
  • 100 gfrutta candita
  • 120 ggocce di cioccolato
  • 2 cucchiairum fantasia

Bagna:

  • 70 mlacqua
  • Mezzo cucchiaiozucchero
  • 20 mlrum fantasia

Inoltre:

  • 2 confezionipasta sfoglia (rettangolare)
  • q.b.zucchero a velo

Preparazione

  1. Prepariamo il pan di spagna:

    Con uno sbattitore elettrico o nella planetaria montate le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, finchè il composto non diventa gonfio e cremoso (circa 10 minuti).

    Accendete il forno a 170 gradi

    Togliete la planetaria.

    Setacciate la farina con il lievito e unite poco alla volta al composto di uova montato, mescolandolo delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso, facendo attenzione a non smontare il composto.

    Appena tutta la farina è incorporata bene versate il composto in una teglia imburrata rettangolare di 35 per 30 cm.

    Cuocete nel forno caldo per circa 15 minuti, passato il tempo controllare al centro la cottura con uno stecchino, deve risultare asciutto.

    Togliete dallo stampo e capovolgere su un vassoio e fare raffreddare bene.

  2. Mentre il pan di spagna raffredda prepariamo le sfoglie.

    Accendete il forno a 180°.

    Srotolate la sfoglia e stenderla in una teglia sulla carta da forno in cui era conservata, punzecchiatela con una forchetta, spolverizzate di zucchero a velo e cuocete in forno a 180° per circa 25 minuti o finchè non diventa bella dorata, procedete allo stesso modo anche con l’altra sfoglia, una volta cotte lasciatele raffreddare.

  3. Appena le basi sono fredde prepariamo il ripieno:

    Prepariamo la bagna: portate ad ebollizione l’acqua con lo zucchero, girate finchè lo zucchero è sciolto, spegnete il fuoco e unite il rum, mettete da parte.

    Montate la panna insieme allo zucchero a neve ferma.

    Unite la ricotta poco alla volta alla panna e mescolate il tutto con una spatola finchè è ben omogeneo.

    Aggiungete anche il rum, i canditi e le gocce di cioccolato amalgamate bene.

  4. Componiamo la nostra millefoglie alla cassata:

    ***Da fare all’ultimo momento per non far ammorbidire la sfoglia***

    Mettete in un vassoio la prima sfoglia, ricoprite con metà della crema alla cassata.

    Mettete lo strato di pan di spagna (dovete modellarlo tagliandolo in precedenza della misura della sfoglia), bagnate leggermente con bagna al rum.

    Ricoprite con la restante crema alla cassata, finite con l’ultima sfoglia e spolverizzare di zucchero a velo.

    Conservate in frigo fino al momento di servire (mi raccomando per poco tempo)

    La millefoglie alla cassata è pronta per essere servita… Buon appetito!

  5. Millefoglie alla cassata

Con il Bimby:

  1. Montate  la farfalla nel boccale, unite le uova, il pizzico di sale e lo zucchero 6 minuti / vel 3.

    Mentre le uova montano accendete il forno a 170 gradi, imburrate uno stampo rettangolare 35 x 30 cm.

    Con il Bimby spento.

    Setacciate la farina con il lievito e unitela poco alla volta al composto di uova montato, mescolandolo delicatamente con la spatola e facendo attenzione a non smontare il composto.

    Appena tutta la farina è incorporata bene versate il composto nello stampo imburrato.

    Cuocete nel forno caldo per circa 15 minuti, passato il tempo controllare al centro la cottura con uno stecchino, deve risultare asciutto.

    Togliete dallo stampo e capovolgere su un vassoio e fare raffreddare bene.

  2. Mentre il pan di spagna raffredda prepariamo le sfoglie.

    Accendete il forno a 180°.

    Srotolate la sfoglia e stenderla in una teglia sulla carta da forno in cui era conservata, punzecchiatela con una forchetta, spolverizzate di zucchero a velo e cuocete in forno a 180° per circa 25 minuti o finchè non diventa bella dorata, procedete allo stesso modo anche con l’altra sfoglia, una volta cotte lasciatele raffreddare.

  3. Appena le basi sono fredde prepariamo il ripieno:

    Prepariamo la bagna: portate ad ebollizione l’acqua con lo zucchero, girate finchè lo zucchero è sciolto, spegnete il fuoco e unite il rum, mettete da parte.

    Nel boccale pulito montate la panna insieme allo zucchero 4 minuti / vel 3, controllare se la panna è ben montata altrimenti continuare qualche altro minuto, la panna deve essere molto soda.

    Mettete la panna in una ciotola capiente e con una spatola unite la ricotta, mescolate il tutto delicatamente finchè è ben omogeneo.

    Aggiungete anche il rum, i canditi e le gocce di cioccolato amalgamate bene.

  4. Componiamo la nostra millefoglie alla cassata:

    ***Da fare all’ultimo momento per non far ammorbidire la sfoglia***

    Mettete in un vassoio la prima sfoglia, ricoprite con metà della crema alla cassata.

    Mettete lo strato di pan di spagna (dovete modellarlo tagliandolo in precedenza della misura della sfoglia), bagnate leggermente con bagna al rum.

    Ricoprite con la restante crema alla cassata, finite con l’ultima sfoglia e spolverizzare di zucchero a velo.

    Conservate in frigo fino al momento di servire (mi raccomando per poco tempo)

    La millefoglie alla cassata è pronta per essere servita… Buon appetito!

  5. Provate tutte le altre millefoglie, le trovate CLICCANDO QUA.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.