Crea sito

Impasto perfetto piadina Romagnola

Impasto perfetto piadina Romagnola

Impasto perfetto piadina Romagnola.
Semplice, veloce, perfetta.
Volete realizzare a casa una piadina come quella Romagnola? Allora dovete provare questo impasto perfetto piadina Romagnola, avrete a casa una piadina buona, che non si spezza e fragrante come quella originale 😉

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 piadine
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 230 mlAcqua (Leggermente tiepida)
  • 90 gStrutto (oppure 80 ml olio d’oliva)
  • 10 gSale
  • g2 pizzichi di Bicarbonato (circa 3 g) (Oppure 8 g lievito istantaneo per preparazioni salate)

Preparazione

  1. Impasto perfetto piadina Romagnola

    Impastare la piadina Romagnola è semplicissimo, potete farlo con la planetaria, col Bimby o a mano.

    -A mano versare la farina sulla spianatoia, formare una cunetta al centro nella quale metterete lo strutto (o l’olio), il bicarbonato, il sale e l’acqua leggermente tiepida poco alla volta, incorporandola con i polpastrelli all’impasto, appena avete finito di incorporare l’acqua impastate bene l’impasto fino ad ottenere una palla liscia e omogenea che non attacca alle mani, coprire con una ciotola e lasciate riposare circa 10 minuti.

    – Con la planetaria mettere tutti gli ingredienti nella ciotola e impastare con la farfalla per 10 minuti, trasferire l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo leggermente, non deve attaccare alle mani, lasciare riposare 10 minuti.

    -Con il Bimby: mettere tutti gli ingredienti nel boccale e lavorare 4 min./Spiga. Trasferire l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo leggermente, non deve attaccare alle mani, lasciare riposare 10 minuti.

  2. Pronto l’impasto e lasciato riposare per almeno 10 minuti, dividerlo in 6 palline che lavorerete leggermente per farle belle rotonde.

    Lasciare riposare altri 10 minuti.

    L’Impasto perfetto piadina Romagnola è pronto per essere cotto.

    Passato il tempo di riposo stendere una pallina alla volta formando dei dischi di 22 cm circa alti 2 o 3 mm, non dovrebbe esserci bisogno di infarinare la spianatoia, se vedete che attacca spolverizzarla con un velo di farina.

    Riscaldare bene una piastra o padella in pietra o antiaderente in mancanza (in Romagna usano il testo Romagnolo).

    Appena la piastra è bella calda adagiarci la piadina (se c’è bisogno stenderla di nuovo leggermente).

    Cuocere le piadine 1 alla volta per circa 2 minuti a lato, deve essere leggermente dorata, durante la cottura le piadine vanno ruotate con una mano in modo da farle cuocere in modo uniforme.

    Trasferite la piadina cotta in un piatto e cuocete le altre che una volta cotte impilerete una sull’altra.

    Farcite calde, oppure conservatele una volta fredde chiuderle bene nella pellicola per alimenti, riscaldatele leggermente prima di farcirle.

    Potete farcire le vostre piadine come preferite, in Romagna usano molto prosciutto crudo e formaggio Squacquerone, voi potete farcirla come preferite è ottima con salumi e formaggi, salumi e verdure grigliate, sott’olio, rucola, pomodorini e mozzarella, insalata e tonno, insomma come preferite 🙂

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.