Crea sito

Tagliatelle paglia e fieno con piselli e pancetta

Con l’arrivo della primavera ecco che spuntano nuove verdure da portare sulle nostre tavole.
Le tagliatelle
paglia e fieno con piselli e pancetta sono un primo piatto molto semplice ma abbastanza gustoso. Un piatto allegro con i sapori e i colori primaverili, le primizie dei piselli freschi e teneri e i pezzettini di pancetta affumicata rendono questo piatto molto speciale.
Un piatto veloce vista la poca cottura della pasta bicolore giallo – verde e i teneri pisellini, per questo piatto molto ricco e appetitoso che piace tanto anche ai bambini.

Tagliatelle paglia e fieno con piselli e pancetta


 

Tagliatelle paglia e fieno con piselli e pancetta

  • Ingredienti:
  • 250 grammi di piselli freschi
  • 1/2 di cipolla bianca.
  • acqua calda o brodo vegetale
  • 100 grammi di pancetta
  • olio e.v.o. q.b.
  • sale q.b.
  • tagliatelle q.b.

Procedimento:

Pulire e sgranare i piselli freschi, da ottenere circa 250 grammi puliti.
In una padella soffriggere la cipolla tritata con olio, versare i piselli e rosolare bene, allungare con dell’acqua o brodo, aggiustare di sale e portare a cottura.
Una volta cotti  aggiungere la pancetta tagliata a dadini, far rosolare bene ancora, in modo che la pancetta si abbrustolisce e scarichi un pò del suo grasso.
In una pentola portare a bollore l’acqua per le tagliatelle, con alcune bucce dei piselli già lavate, una volta arrivata a bollore ed ha scaricato bene, togliere le bucce, versare e cuocere le tagliatelle.
Scolare, trasferire in padella assieme ai piselli e pancetta, amalgamare bene e impiattare.

Tagliatelle paglia e fieno con piselli e pancetta
Le tagliatelle paglia e fieno con piselli e pancetta sono pronte da servire,  a piacere si può aggiungere una spolverata di grana grattugiato.

Tagliatelle paglia e fieno con piselli e pancetta

Se ti è piaciuta la mia ricetta condividila sul tuo profilo, se vuoi ricevere le mie ricette iscriviti alla mia newsletter è gratuita riceverai gratis tramite mail ogni ricetta pubblicata sul blog.

Visita  anche la mia pagina Anna e la sua cucina su facebook per rimanere sempre aggiornati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.