Strudel di mele senza burro

Lo strudel di mele senza burro è una rivisitazione del classico dolce tipico del Trentino Alto Adige, una sfoglia leggera e croccante che contiene un ripieno di mele, pinoli, mandorle, uvetta, aromatizzato alla cannella. Ha l’aspetto più rustico ma molto più sano e salutare, con pochi zuccheri e ingredienti bio, ricorda un pò il sapore antico dei dolci delle nostre nonne.
E’ stato realizzato con un impasto preparato con la farina bio electa tipo 2 e spennellato con dell’olio fruttato Gentili, non è presente il burro, perfetto anche per chi è intollerante al lattosio, il risultato è altrettanto ottimo e inevitabilmente più leggero, in modo di degustare senza tanti rimorsi, perchè i grassi sono minimi, anch’io in questo periodo sto seguendo una dieta, ma non ho rinunciato ad una buona fetta!

LE MIE COLLABORAZIONI PER QUESTA RICETTA

La Farina Electa di grano tenero VERNA tipo 2 biologica dell’azienda Progeo Molini, una farina speciale con macinazione a pietra, con gusti, profumi ed elevati valori tradizionali.
La farina la trovate in vendita online sul loro sito alla pagina ECOMMERCE basta entrare e inserire nel carrello.

L’olio fruttato dell’azienda Frantoio Gentili, è un olio più delicato, la procedura di estrazione è sempre la stessa degli altri olii di loro produzione, ma la qualità delle olive e la maturazione più avanzata fanno si che quest’olio abbia un sapore più delicato di frutto.
E’ un olio extra vergine di oliva di altissima qualità da ben 5 generazioni, autentico Made in Italy in vendita online sul loro sito Frantoio Gentili

Strudel di mele senza burro

Strudel di mele senza burro

  • Ingredienti impasto:
  • 350 gr. cc. di farina bio electa Verna tipo 2
  • 150 ml di acqua tiepida
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 4 cucchiai di olio fruttato Gentili
  • Ripieno:
  • 4 mele
  • 100 gr. di zucchero di canna
  • 80 gr. di pinoli
  • 80 gr. di mandorle
  • 80 gr. di uvetta
  • 4 cucchiai di marmellata di arance
  • buccia grattugiata limone e arancia
  • succo di limone q.b.
  • cannella q.b.
  • zucchero a velo q.b.
  • pangrattato q.b.

Procedimento:

Iniziate preparando l’impasto, mettete la farina dentro una ciotola, unite il pizzico di sale, l’uovo e cominciate ad impastare aggiungendo pian piano l’ acqua tiepida ed infine 4 cucchiai di olio leggero, fino a che l’impasto non assumerà elasticità e consistenza, se l’impasto risulta molto morbido usate altra farina, dipende dal tipo che usate se assorbe di più o di meno, in caso contrario aggiungete un’altro cucchiaio di olio e di acqua.
Se preferite potete anche impastarlo e lavorarlo in una planetaria.
Dopo la lavorazione formate una palla, copritela con la pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per un’ora.

Preparate il ripieno: sbucciate le mele, tagliatele a cubetti, mettetele in una padella, aggiungete del succo di limone e lo zucchero di canna,  mettete sul fuoco a farle asciugare, circa 8/10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
Ammollate l’uvetta nell’acqua tiepida, e in un’altra padella tostate i pinoli e le mandorle.

Quando le mele si sono asciugate unite il resto degli ingredienti, la frutta secca tostata, un pò sminuzzata, l’uvetta strizzata, la cannella, la marmellata, la buccia grattugiata degli agrumi.

Strudel di mele senza burro

Riprendete l’impasto, stendetelo su un foglio di carta forno, in una sfoglia molto sottile, dandogli la forma di un rettangolo, spolverizzate di farina la base, per evitare che l’impasto si appiccichi alla carta e ponetelo su una placca da forno. Spennellate tutto il rettangolo con l’olio fruttato e una spolverata di pangrattato.

Sistemate la farcia al centro del rettangolo, facendo attenzione a lasciare libere le estremità lunghe del rettangolo di pasta (circa due cm dai bordi). Aiutandovi con la carta forno arrotolate lo strudel su se stesso. Tagliate l’eccesso di pasta ai lati e sigillatelo bene.

Strudel di mele senza burro

Spennellate tutta la superficie dello strudel con dell’olio, praticate qualche piccolo taglietto e con l’eccesso della pasta fate delle piccole sfogliette a parte.

Strudel di mele senza burro

Cuocete lo strudel in forno a 180° per 25- 30  minuti circa, vi regolate dalla potenza del vostro forno e dal colore che assume l’impasto, se è cotto al punto giusto la  superficie deve essere bella croccante e dorata. Se si colora troppo coprite con un foglio di alluminio e continuate la cottura.

Sfornate lo strudel di mele senza burro, lasciatelo raffreddare poi spolverizzate con dello zucchero a velo, affettate e servite.

Se vuoi  ricevere le mie ricette iscriviti alla mia newsletter è gratuita, riceverai tramite mail ogni ricetta pubblicata.

Visita anche la mia pagina Anna e la sua cucina su facebook per essere sempre aggiornati su tutte le novità!

Precedente Patate a fisarmonica farcite con bresaola Successivo Pane incamiciato al profumo di basilico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.