Crea sito

Sfilacci di pollo impanati al forno

Gli sfilacci di pollo impanati al forno sono un secondo piatto di carne, molto economico, ma saporito e gustoso che piace tanto ai bambini.
Ho comprato al supermercato una confezione di questi avanzi di pollo disossato, con tanti ossicini  ma tanta polpa di carne ancora da spolpare, ma a pochissimo prezzo davvero conveniente, 500 gr. di prodotto per circa un euro.
Volevo fare delle polpettine, anche un ottima ricetta, ma poi ho deciso di impanare questi sfilacci, veramente gustosi, dorati e leggeri per la cottura al forno e insaporiti da una spolverata di paprika.
Se non trovate questi scarti potete sempre ricavare dei bocconcini comprando un petto di pollo, oppure usando degli avanzi di pollo arrosto, preparateli e serviteli con della fresca insalatina.

Sfilacci di pollo impanati al forno
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 500 g Sfilacci di pollo
  • 100 g Pangrattato
  • 30 g Grana padano grattugiato
  • 1 rametto Prezzemolo
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 Uovo grande
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Paprika
  • q.b. Glassa di aceto balsamico

Preparazione

  1. Per poter prelevare questi sfilacci di pollo occorre lessare gli scarti in una pentola con acqua e sale per almeno 15 minuti.
    Nel frattempo che cuociono preparate il mix per la panatura, in una ciotola versate il pangrattato, il grana grattugiato, il sale e l’aglio e il prezzemolo tritati, mescolate bene e mettete da parte.

  2. Dopo la cottura degli scarti del pollo scolate, lasciate raffreddare un pò, poi con l’aiuto di un coltello prelevate tutta la polpa di carne, rimuovendo nervature, cartilagine e parti grasse.
    In una ciotola sbattete l’uovo con un pizzico di sale versate gli sfilacci di pollo, amalgamare bene poi passateli e rotolateli bene nel mix del pangrattato.
    Rivestite una teglia con carta forno e versate a filo un pò di olio.

  3. Sfilacci di pollo impanati al forno

    Disponete gli sfilacci di pollo impanati abbastanza larghi, irrorate ancora con un filino di olio, cospargete con un pò di paprika e passate la teglia in forno.
    Cuocete gli sfilacci di pollo nel forno già preriscaldato a 180° statico o ventilato, per circa 15 – 20 minuti, girate durante la cottura per una buona doratura uniforme. Togliete la teglia dal forno quando risultano ben dorate, non devono cuocere molto visto che c’è stata già una precottura.
    Servite gli sfilacci di pollo con una spruzzatina di glassa di aceto balsamico e una fresca insalatina, buoni sia caldi che freddi!

  4. Consigli: per questa ricetta si possono usare anche dei petti o fettine di pollo, senza lessare in acqua, ma con più cottura in forno. In sostituzione potete anche usare della carne di tacchino.
    Se preferite la frittura potete cuocere gli sfilacci di pollo impanati in una padella con dell’olio caldo e poi sgocciolare su carta assorbente prima di servire.
    Per le altre ricette sul pollo cliccate qui.

  5. Sfilacci di pollo impanati al forno

Note

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo, ed invita i tuoi amici a visitare il mio blog, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina  facebook. Istagram   Pinterest    twitter

Per le altre ricette torna alla HOME

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.