Crea sito

Schiacciatine di topinambur con olive e pomodori secchi

Dopo aver scoperto le proprietà del topinambur oggi vi propongo un’altra ricetta: le schiacciatine di topinambur con olive e pomodori secchi fritte in padella sono delle sfiziose e saporite frittelle dal gusto unico, davvero invitanti, perfetti come antipasti.
Certo questa ricetta è più calorica per la frittura e per gli ingredienti aggiunti ma se volete qualcosa di più leggero potete sempre cuocerle in forno. Ogni tanto il fritto dobbiamo anche concederlo, stimola il fegato e poi se fatto bene, senza alte temperature, non fa male per niente!
Come vi ho spiegato nella precedente ricetta del risotto al topinambur questo tubero è ricco di tantissime proprietà e visto il suo sapore gradevole, un misto di carciofo e patata, si consiglia di consumarlo anche crudo nelle insalate. In questo modo l’alimento conserva intatte tutte le sue proprietà organolettiche. A differenza delle patate, infatti, il topinambur non contiene amido, ma inulina, una molecola nutritiva dalla eccellenti proprietà. Particolarmente indicato per chi vuol perdere peso e riattivare l’intestino pigro.
Ma adesso andate a scoprire come ho preparato queste sfiziose frittelle!

Schiacciatine di topinambur con olive e pomodori secchi
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Topinambur (grattugiato)
  • 5 Olive nere
  • 5 Pomodori secchi sott'olio
  • 4 cucchiai Grana padano (grattugiato)
  • 5 cucchiai Farina
  • 1/2 Cipolla rossa
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Sbucciate il topinambur lavatelo e poi grattugiatelo a julienne, se preferite potete grattugiarlo con tutta la buccia, l’importante che lo spazzolate e lavate bene per togliere i residui di terra . Mettetelo in una ciotola con acqua lasciatelo per 2-3 minuti poi scolate.

  2. Versate il topinambur grattugiato in una ciotola, aggiungete i pomodori secchi e le olive tagliate a pezzettini, la cipolla tagliata finemente a julienne, il sale, il grana e la farina.
    Mescolate bene il tutto e poi friggete in padella con olio caldo, versate a cucchiaiate l’impasto, schiacciate con il dorso di un cucchiaio, fate cuocere da ambo i lati fino a quando non risultano dorati.

  3. Schiacciatine di topinambur con olive e pomodori secchi

    Continuate fino all’esaurimento del composto, rigirate e friggeteli tutti, facendo attenzione a prenderle delicatamente con una palettina. Sgocciolate bene le schiacciatine su carta assorbente e poi servite calde.

  4. Schiacciatine di topinambur con olive e pomodori secchi

Note

Consigli: se volete delle vere frittelle più compatte basta aggiungere al composto un uovo che funge da legante formando delle frittelle più gonfie.
Per un piatto più leggero potete cuocere le schiacciatine al forno.
Il topinambur deve essere conservato, proprio come le patate, al buio e in un ambiente fresco.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina facebook.
Per le altre ricette torna alla HOME

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.