Schiacciatine di mais o pizzate calabresi

Le schiacciatine di mais o pizzate calabresi fritte e al forno è una ricetta rustica calabrese preparata con farina di mais mista, si gustano all’inizio dei primi freddi, soprattutto a San Martino accompagnati da un buon vino novello.
Con mio marito abbiamo deciso di rivisitare questa ricetta aggiungendo oltre alle farine miste anche dei pomodori secchi frullati e parmigiano grattugiato, rendendole ancora più saporite e gustose.
Le pizzate di mais sono delle pagnottelle schiacciate, resi un pò pesanti dalla farina di mais, ma la mia versione con più farine li rende un pò più morbide. Sono delle schiacciatine molto saporite da gustare come sostituti del pane oppure ottime ben caldi conditi anche soltanto con un filo di olio extravergine di oliva ed una spruzzata di immancabile peperoncino calabrese. Risultano comunque, particolarmente apprezzati in accompagnamento a numerosi piatti della tradizione locale, a cominciare dai nostri sott’oli, ( pomodori secchi, olive, funghi, ecc.) o con le succulente cicciole ( le frittole di maiale).
Vi consiglio di provarle sono davvero sfiziose e gustose, soprattutto quelle fritte.

Schiacciatine di mais o pizzate calabresi
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20- 25 minuti
  • Porzioni:
    12 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 200 g Farina 0
  • 250 g Farina Manitoba
  • 100 g Farina di mais
  • 300 ml Acqua
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 100 g Grana padano grattugiato
  • 4 Pomodori secchi
  • 1 pizzico Curcuma in polvere
  • q.b. Sale
  • q.b. olio di semi di arachidi

Preparazione

  1. Per la preparazione di queste schiacciatine iniziate a frullare i pomodori secchi e tenete da parte.
    Sciogliete il lievito con l’acqua, versate dentro la planetaria o in una ciotola da impastare a mano, aggiungete il grana, i pomodori secchi frullati, la curcuma e metà delle farine, azionate la planetaria a velocità 3 e impastate bene per circa 2 minuti, poi aggiungete il sale e continuate a lavorare aggiungendo il resto delle farine. Aumentate la velocità e continuate a lavorare fino a quando non risulta un buon impasto liscio e incordato.

  2. Lasciate lievitare l’impasto per 20 minuti circa poi dividetelo in tanti pezzi uguali, circa 12. Stendete i pezzi dell’impasto con le mani o con l’aiuto di un matterello, spolverizzando di farina, formate delle schiacciatine che adagerete su una leccarda da forno.
    Lasciate lievitare così chiusi dentro il forno spento per 3 ore circa.

  3. Schiacciatine di mais o pizzate calabresi

    Trascorse le tre ore le schiacciatine sono pronte per essere cotte.
    Cuocete una parte in forno a 180° ventilato per circa 20 – 25 minuti, quando risultano ben cotte e dorate sfornatele.
    Per la frittura: riempite una padella con dell’olio e portate a temperatura, versate le schiacciatine girate e cuocete fino a quando non risultano dorate da ambo i lati, poi sgocciolate su carta assorbente.
    Servite le schiacciatine di mais ben calde accompagnate dai vostri ingredienti preferiti.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina  facebook. Istagram   Pinterest  google +   twitter

Per le altre ricette torna alla HOME

Precedente Frittelle di stoccafisso o baccalà Successivo Crostatine di farina di castagne

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.