Crea sito

Parmigiana di melanzane con poco pomodoro

Salve amici,
questa ricetta l’ho preparata milioni di volte ma mancava l’articolo nel blog, ho già pubblicato una versione light con melanzane grigliate, ed eccomi qui a proporvi la mia parmigiana di melanzane con poco pomodoro e una ricca farcitura, una vera delizia!
Certo di solito si prepara in estate con le melanzane di stagione, ma come si fa ad aspettare così tanto, ormai le melanzane ci sono tutto l’anno, l’importante scegliere quelle tonde violette che sono più zuccherine, per un buon risultato e gustarla tutto l’anno.
La mia versione ha poco pomodoro per gustare meglio il sapore delle melanzane, una parmigiana più asciutta e molto saporita dall’aggiunta del mix di pangrattato aromatizzato.
Ognuno la prepara e farcisce in base ai propri gusti, chi infarina le melanzane, chi li passa nell’uovo, ma a me piace gustare la fetta fritta senza impanatura.
La bella stagione è alle porte iniziano le gite fuori porta e quale modo migliore preparare una buona teglia da gustare fuori all’aria aperta, o una buona fetta per la pausa pranzo al lavoro o per la domenica in famiglia o con amici.
Se volete prepararla anche voi seguite la ricetta con tutti i passaggi, un pò di lavoro in cucina ma ne vale proprio la pena!

Parmigiana di melanzane con poco pomodoro
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 1 ora e 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 2 kg Melanzane tonde
  • 400 g Passata di pomodoro (cotta)
  • 100 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 60 g Pangrattato
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Basilico fresco
  • g Sale
  • 300 g Provola
  • 100 g Prosciutto cotto
  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Per la preparazione della parmigiana lavate ed asciugate le melanzane, eliminate il picciolo, io non li sbuccio, ma se preferite potete farlo e,  poi iniziate ad affettarle spesse 3 – 4 mm. Trasferitele in un colapasta salandole per ogni strato, poi appoggiatevi sopra un piatto con un peso e lasciatele riposare per circa 1 ora.
    Nel frattempo occupatevi del sugo, io avevo già della passata cotta, in ogni caso basta cucinarla in padella con uno spicchio di aglio fatto imbiondire con un filino di olio, per circa 10 minuti, fino a quando non si restringe un pò.

  2. Preparate il mix di pangrattato aromatizzato, in un contenitore unite il parmigiano grattugiato con il pangrattato secco, aggiungete l’aglio tritato, il basilico spezzettato e un pizzico di sale, poi mescolate bene il tutto.
    Trascorsa più o meno l’ora, le melanzane hanno rilasciato l’acqua amarognola, sciacquatele bene, poi tamponatele con carta assorbente o un panno da cucina.
    In una padella scaldate abbondante olio di semi e friggete le fette di melanzane un poco per volta, girando durante la cottura. Scolatele con una schiumarola e asciugatele su carta assorbente, continuate così con le altre fette.

  3. Parmigiana di melanzane con poco pomodoro
  4. Parmigiana di melanzane con poco pomodoro

    Prendete una pirofila distribuite qualche cucchiaio di pomodoro, cospargete col mix di pangrattato aromatizzato poi adagiate le prime fette, sovrapponendole leggermente e fate il primo strato. Spalmate ancora qualche cucchiaio di passata pomodoro, una spolverata di mix di pangrattato e poi aggiungete le fette di provola e il prosciutto tagliati a pezzettini.
    Proseguite in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti, terminate con la passata di pomodoro e la spolverata di mix di pangrattato.
    Cuocete la parmigiana di melanzane in forno già preriscaldato a 180° per circa 50 minuti.
    Una volta pronta lasciatela riposare prima di servire.

Note

Consigli: la parmigiana va lasciata riposare prima di essere gustata, anzi il giorno dopo è ancora più buona, potete conservarla in frigo coperta di pellicola trasparente.
Per quanto riguarda il ripieno potete farcirla in base ai vostri gusti, la provola può essere sostituita con mozzarella o caciocavallo e se volete osare potete aggiungere salame e uova sode come ricetta calabrese! Se siete a dieta provate la versione grigliata  qui.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina facebook.
Per le altre ricette torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.