Crea sito

Faraona al forno con patate

Salve amici,
oggi Faraona al forno con patate è un piatto semplice ma raffinato, una ricetta perfetta per la domenica, le occasioni speciali o le feste natalizie; è un piatto molto saporito e gustoso merito della sua carne che diventa ancora più buona grazie a cotture e aromi particolari.
Il segreto per ottenere una buona ricetta è la doppia cottura, per ottenere una carne più morbida, prima lessata e poi passata in forno a farla dorare con le patate. In questo modo si ottiene anche un buon brodo per un primo piatto caldo e fumante, a base di pastina o tortellini a voi la scelta, e la carne passata al forno con patate ha un effetto più dorato e croccante.
Lo stesso procedimento potete utilizzarlo per cucinare un ottimo pollo ruspante, adesso seguitemi nella ricetta e i passaggi!

Faraona al forno con patate

Faraona al forno con patate

 

  • Ingredienti:
  • 1/2 faraona (6 pezzi)
  • 7 patate medie
  • 2 cipolle
  • 2 spicchi di aglio
  • rosmarino q.b.
  • olio q.b.
  • 1 rametto di sedano
  • 4 pomodorini ciliegine
  • 1 carota
  • sale q.b.

Procedimento:
Pulite la faraona, tagliatela a pezzi e poi lavatela bene, accertatevi che siano state tolte tutte le penne, altrimenti passatela velocemente sulla fiamma del gas acceso per bruciacchiare eventuali residui.

Pulite e lavate anche tutte le verdure.
Prendete una pentola a pressione, per facilitare la cottura, inserite i pezzi della faraona, una cipolla, il sedano, i pomodorini e il sale, coprite con dell’acqua. Iniziate la cottura in base alla grossezza della faraona, se è una carne abbastanza ruspante, cucinate per circa 30 minuti, se è più tenera diminuite i minuti.

Sbucciate e lavate le patate, tagliatele a spicchi, inseriteli su una teglia con carta forno, salate, aggiungete gli spicchi di aglio e l’altra cipolla a tagliata a fette, cuocete in forno per circa 20/25 minuti.
Girate durante la cottura, per una doratura uniforme da tutti i lati.

Quando la faraona risulta cotta prendete i pezzi di carne ed aggiungeteli alla teglia con le patate, continuate la cottura in forno a 180° per circa 20/25 minuti il tempo che la faraona diventa bella dorata da tutti i lati, se serve aggiungete anche qualche cucchiaio di brodo per non farla seccare troppo.

Faraona al forno con patate

Filtrate il brodo di carne dove è stata cotta la faraona, togliendo i pezzi più grossi delle verdure, aggiustate di sale e recuperate il brodo per cucinare un buon primo piatto come :pastina o tortellini in base ai vostri gusti.

Girate e fate dorare bene la faraona al forno con le patate, quando risulta bella dorata sfornate e servite in tavola ben calda!

Faraona al forno con patate

Anna consiglia….
Lo stesso procedimento potete utilizzarlo per cuocere un gallo o gallina ruspante.

NOTE
Abilita le notifiche push per ricevere gratis le mie ricette sul tuo smartphone, trovi il modulo in alto a destra.
Trovi anche questa novità su messenger, puoi attivare il mio canale gratis, dalla pagina fb, per ricevere tre delle mie migliori ricette al giorno.
Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo, ed invita i tuoi amici a visitare il mio blog, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina
 facebook. Istagram   Pinterest    twitter
Per le altre ricette torna alla HOME e sfoglia il ricettario 

 

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

2 Risposte a “Faraona al forno con patate”

  1. la ricetta così come descritta manca di qualche passo. Ad esempio non si menziona che quando si mette la faraona in pentola a pressione va, penso io, aggiunta dell’acqua, quanta? boh, sono andato ad occhio. Ho cotto la faraona a pezzi per 25′ in pentola a pressione, nonostante mi sembrasse tanto. E’ venuta un po’ stracotta.
    Per la cottura in forno non c’è indicazione sulla temperatura. Anche qui ho fatto ad occhio impostando 200°C.
    Il risultato finale è stato molto buono. Il brodo che ne è uscito semplicemente sublime! Tanto che la prossima volta che dovrò fare il brodo dei cappelletti penso utilizzerò la faraona invece del cappone!

    1. Ciao Mark, ti ringrazio per avermi avvisata, ho sistemato e cambiato foto a questo articolo tempo fa e non mi sono accorta delle parti mancanti, comunque ho sistemato ed aggiornato. La mia faraona era abbastanza dura e ruspante e quindi ha richiesto più cottura, cresciuta all’aperto, in ogni caso sono contenta che la ricetta ti sia riuscita e piaciuta.
      Grazie ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.