Crostata con crema e frutta secca

Ciao amici oggi che ho un pò di tempo in più approfitto per scrivere la ricetta di questa buonissima  crostata con crema e frutta secca, che preparato tanti giorni fa. E’ un dolce golosissimo, un pò come la classica torta della nonna, realizzata con una base leggera di pasta frolla, farcita con della soffice crema pasticcera aromatizzata al limone, mandorle, pinoli, pistacchi e tanto zucchero a velo. Un ottima crostata friabile fuori e morbida dentro, resa scenografica dalla copertura a rete che sostituisce le classiche strisce della crostata.
Vediamo insieme, quindi, come prepararla, seguitemi nella ricetta e nei vari passaggi.

Crostata con crema e frutta secca

Crostata con crema e frutta secca

Crostata con crema e frutta secca

  • Ingredienti pasta frolla
  • 400 gr. circa di farina 00
  • 120 gr. di burro
  • 150 gr. di zucchero
  • 2 uova piccole
  • 1 pizzico abbondante di lievito per dolci
  • la buccia grattugiata di arancia o limone
  • Ingredienti crema:
  • 500 ml di latte
  • 2 uova
  • 150 gr. di zucchero
  • 80 gr. di farina o amido
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaio di limoncello
  • mandorle-pinoli-pistacchi  q.b.
  • zucchero a velo

Procedimento pasta frolla:
Impastate il burro morbido con lo zucchero fino a farlo diventare una crema, aggiungete le uova, la buccia grattugiata del limone, il lievito e poco alla volta la farina, lavorate ed amalgamate bene il tutto.
Impastate velocemente deve risultare un impasto compatto e omogeneo.
Lasciate riposare in un luogo fresco per almeno 15 minuti, prima di usarlo.

Crema pasticcera al limone: vedi procedimento qui.
Io questa crema crema l’ho realizzata col bimby ma lo stesso procedimento si può fare in pentola a mano, con una frusta.
Per chi ha il bimby  inserite nel boccale del Bimby la scorsa del limone e lo zucchero. 20 Sec. Vel. 7. unite gli altri ingredienti. 7 Min. 90° di temperatura Vel. 4.

Per chi non ha il bimby ecco la versione sul fornello.
Scaldate il latte in un pentolino, nel frattempo sbattete con una frusta le uova con lo zucchero.
Aggiungete l’amido di mais, la fecola o la farina e un pò di latte appena scaldato, cercando di non lasciare grumi.
Aggiungete la restante parte di latte scaldato, la scorza del limone ( facendo attenzione a non inserire anche la parte bianca) e mettete sul fuoco a fiamma medio-bassa .
Continuate a mescolare  sempre fino a quando non inizia ad addensarsi .Quando la crema sta per addensarsi aggiungete il cucchiaio di limoncello e qualche goccia di succo di limone.
Continuate a mescolare ancora fino a completo addensamento della crema, qualora risultasse troppo densa aggiungete del burro o latte a filo fino ad ottenere la consistenza desiderata, se risultasse troppo liquida, aggiungete un cucchiaino pieno di fecola sciolto a parte con un goccino di latte, senza creare grumi.
In questo caso se è un pò morbida meglio, così non diventa troppo asciutta durante la cottura in forno.

Crostata con crema e frutta secca Crostata con crema e frutta secca

Preparazione crostata con crema e frutta secca

Stendete la pasta frolla con un matterello, fate una sfoglia rotonda, aiutatevi con una spolverata di farina, per evitare che si sfaldi, trasferitela in uno stampo per crostata basso e tagliate i bordi in eccesso.
Versate la crema pasticcera al limone, stendete un’altra sfoglia e passate l’attrezzo per ricavare l’effetto rete, se non lo avete fate le classiche strisce, coprite la crema con la rete e poi tagliate la parte in eccesso.
Aggiungete un pò di pinoli sparsi sulla superficie e le mandorle e i pistacchi formando dei piccoli fiori.

Cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti, prima nella parte inferiore del forno, poi salite di un ripiano più alto, controllate la superficie, se si colora troppo coprite con un foglio di alluminio.
Sfornate le crostata con crema e frutta secca  lasciate raffreddare poi spolverizzate di zucchero a velo e buon appetito 😉

Leggi le altre ricette sulle crostate …clicca qui

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook Anna e la sua cucina per non perdere nessuna novità!

Precedente Indivia ripiena al forno Successivo Involtini di verza con carne e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.