Crea sito

Cornetti vuoti leggeri con yogurt

Quanto è bello iniziare la giornata con qualcosa di buono fatto in casa, svegliarsi col profumo inebriante dei cornetti appena sfornati, io adoro fare colazione così!
Ecco i miei cornetti vuoti leggeri con yogurt preparati con un impasto semplice di pan brioche e aggiunta di yogurt che li rende molto soffici e delicati.
Sono semplici da preparare e sono perfetti per la colazione o merenda di grandi e piccini, si gustano bene vuoti ma ottimi anche aperti e farciti con marmellata, confettura o crema spalmabile per un tocco di golosità in più.
Segnatevi la ricetta e preparateli anche voi per una colazione ricca e sfiziosa!

Provate anche i cornetti con farciture miste, vi conquisteranno sicuramente!
Per le altre ricette lievitate dolci per la colazione o merenda cliccate qui.

Cornetti vuoti leggeri con yogurt
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni16 pezzi
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i cornetti vuoti leggeri con yogurt

  • 500 gfarina 0 (circa)
  • 80 mllatte
  • 1uovo (medio)
  • 100 gburro
  • 100 gzucchero
  • 8 glievito di birra fresco
  • 100 gyogurt bianco naturale
  • 1 pizzicosale
  • Mezzascorza d’arancia (o limone grattugiata)
  • q.b.latte + zucchero (per spennellare)
  • q.b.granella di zucchero

Strumenti

  • Planetaria
  • Leccarda
  • Carta forno
  • Forno

Preparazione per i cornetti vuoti leggeri con yogurt

  1. Per una buona riuscita dei cornetti l’impasto deve essere lavorato a lungo, quindi se avete una planetaria vi consiglio di usarla, altrimenti anche a mano ma metteteci tutta la vostra forza.
    Nel contenitore della planetaria con la frusta K iniziate a sciogliere il lievito di birra con il latte, azionate la macchina e aggiungete lo zucchero, l’uovo a temperatura ambiente, lo yogurt e la scorza di arancia, lavorate per qualche minuto poi sostituite la frusta con il gancio.

  2. Continuate sempre lavorando ad inserire la farina e il sale, quando il composto risulta abbastanza compatto unite un poco alla volta il burro morbido, aspettate che si assorba la prima parte prima di aggiungere il successivo.
    Continuate a lavorare con la planetaria per circa 10 minuti, fino a quando l’impasto non risulta bello setoso e incordato. Se serve utilizzate più farina, a volte a seconda la marca ne assorbe di più.

  3. Se volete una lievitazione veloce usate mezzo cubetto di lievito di birra, però vi consiglio meno grammi con una lievitazione più lenta, il risultato sarà migliore, i cornetti saranno più leggeri e profumati, perchè l’impasto riposato dà maggiore gusto al prodotto e più digeribilità.

  4. Cornetti vuoti leggeri con yogurt

    Trasferite l’impasto in una ciotola, oppure lasciatelo direttamente nel contenitore della planetaria, copritelo con pellicola e lasciatelo lievitare fino a quando non triplica di volume, all’incirca 3 ore, poi questo dipende dalla temperatura che avete in casa, a volte lievitano prima a volte ci vuole più tempo.

  5. Dopo la lievitazione riprendete l’impasto, cospargete con un pò di farina e stendete il panetto col matterello formando un cerchio e dividete l’impasto in 16 spicchi.
    Tagliuzzate la parte alta del triangolo e poi tirando bene il triangolo arrotolate dando la forma dei cornetti.

  6. Adagiate i cornetti su una teglia antiaderente o leccarda rivestita di carta forno, distanziati l’uno dall’altro.
    Lasciateli lievitare ancora finchè non raddoppiano di volume.
    Spennellate i cornetti con latte e zucchero ( oppure 1 uovo sbattuto) aggiungete la granella di zucchero e trasferite in forno caldo.

  7. Cuocete i cornetti vuoti leggeri con yogurt in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
    Quando risultano ben cotti e dorati sfornateli, a piacere potete farcirli o cospargere anche con dello zucchero a velo.

Consigli e varianti

Se amate le lunghe lievitazioni potete sostituire il lievito di birra con 100 g. di pasta madre. Preparate l’impasto la sera e al mattino preparate i cornetti, dopo che raddoppiano di volume infornate.
I cornetti si possono anche farcire prima della cottura basta aggiungere ad ogni triangolo la farcitura che preferite di più.
I cornetti si conservano per qualche giorno, basta riscaldarli in forno o al microonde per pochi minuti per renderli più morbidi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.