Crea sito

Ciambelline di pizza con crudo e raspadura

Le ciambelline di pizza con crudo e raspadura sono delle sfiziose e morbide ciambelle preparate con un semplice impasto di pizza, aromatizzate con origano e formaggio grattugiato per essere poi servite su un letto di rucola con fette di prosciutto crudo e scaglie di raspadura di formaggio.
Sono stuzzicanti e gustosi da servire per antipasti, aperitivi o buffet, si possono farcire a seconda dei vostri gusti con insaccati diversi. Io ho preparato una versione bianca con formaggio, ma se preferite potete anche arricchirli con della passata di pomodoro e mozzarella.
Per queste ciambelline ho utilizzato i formaggi Lodigrana Bella Lodi, per la cottura ho usato il formaggio grattugiato fresco che sciogliendosi in forno ha reso le ciambelline molto più appetitose, mentre per la decorazione ho usato le sfoglie di raspadura che oltre al tocco estetico hanno contribuito a dare più sapore.
  Bella Lodi classico, il sapore dell’esperienza, è un formaggio di altissima qualità anche perché prodotto con un latte certificato e proveniente da una zona di origine ristretta e ben delineata. E’ naturalmente privo di lattosio grazie all’accurata selezione dei fermenti lattici utilizzati nella sua produzione.
Bella Lodi raspadura presentata come sottilissime sfoglie, raschiate con un particolare coltello. Soffice e leggera, si scioglie in bocca. Confezionata in varie forme e pesi, garantisce una gestione del prodotto adatta a tutti i tipi di trasporto, utilizzo e consumo.

 Ciambelline di pizza con crudo e raspadura

 Ciambelline di pizza con crudo e raspadura

Procedimento:

In una ciotola a mano o nel contenitore della planetaria iniziate a sciogliere il lievito con l’acqua e l’olio, fate scendere pian piano le farine, sempre mescolando, aggiungete il sale, impastate e lavorate bene l’impasto che deve risultare compatto e incordato, se serve usate altra farina, se mentre  versate la farina l’impasto risulta abbastanza compatto mettetene di meno. A secondo l’umidità e della marca che usate a volte ne assorbe di meno a volte di più.

Prendete l’impasto lavoratelo per qualche minuto a mano, chiudetelo a palla e lasciatelo lievitare coperto per almeno 3/4 ore. Dipende dalla temperatura dell’ambiente se è calda lievita anche prima.
Il mio consiglio per evitare di aggiungere troppo lievito impastate al mattino per infornare la sera, in questo modo potete diminuire i grammi di lievito e l’impasto risulta molto più digeribile.

Quando l’impasto risulta abbastanza lievitato e duplicato di volume stendetelo sul piano da lavoro, senza lavorarlo troppo per non rompere la maglia glutinica, aiutatevi col matterello e stendete una grande sfoglia spessa.

Con l’aiuto di una formina ricavate tanti cerchi, con un tappo della bottiglia togliete la parte centrale per ricavare la ciambella, alcune li lasciate per intere. Una volta ricavate tutte le ciambelle adagiatele su una teglia con carta forno e lasciatele lievitare, chiuse in forno, finchè non raddoppiano di volume.

Quando le ciambelline risultato lievitate cospargetele con il formaggio grattugiato e l’origano.

Cuocete le ciambelline in forno caldo a 250° per circa 15/20 minuti, vi regolate dal colore che assumono, devono essere abbastanza dorate.

 Ciambelline di pizza con crudo e raspadura Ciambelline di pizza con crudo e raspadura

Sfornate le ciambelline di pizza adagiatele su un letto di rucola e accompagnatele con delle fette di prosciutto crudo e le scaglie di raspadura.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo ed invita anche i tuoi amici a visitare il mio blog  😉
Se vuoi  ricevere le mie ricette iscriviti alla mia Newsletter è gratuita, riceverai tramite mail ogni ricetta pubblicata.

Visita  anche la mia pagina Anna e la sua cucina su facebook per rimanere sempre aggiornati.

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.