Ciambella gusto pizza con lievito madre

La ciambella gusto pizza con lievito madre è un’alternativa alla solita pizza, molto saporita e gustosa per il ricco ripieno. E’ molto versatile, servita a fette è un ottimo finger food per un buffet o feste di compleanno, ottima da gustare sia fredda che calda!  È ideale da portare per la pausa pranzo al lavoro per deliziare i nostri cari o gli amici, insomma piace un pò a tutti, al di là della forma classica o arrotolata un trancio o una fetta di pizza è sempre gradita. E’ preparata da un impasto con lievito madre, qualche cucchiaio di olio e purea di patata per un risultato più soffice e morbido. E’ una ciambella molto semplice e sfiziosa e la potete farcire a secondo i vostri gusti con diversi ingredienti.
Potete realizzarla anche con il lievito di birra, leggete i consigli nella preparazione.
Per un buon impasto sano e salutare ho usato la Farina tipo 2  “ Tre Grazie” dell’azienda Progeo Molini  farina biologica 100% di frumento Italiano, grani antichi Bio macinati a pietra per chi vuole una variante ricca in fibre e proteine ed aggiungere gusto e salute al piatto. 

Ciambella gusto pizza con lievito madre

Ciambella gusto pizza con lievito madre

  • Ingredienti:
  • 400 gr. circa farina tipo 2
  • 150 ml di acqua
  • 1 patata lessa
  • 4 cucchiai di olio
  • 200 gr. di lievito madre
  • 2 cucchiaini di sale
  • farcitura:
  • 200 gr. di polpa di pomodoro
  • 4 cucchiai di grana grattugiato
  • 100 gr. di mozzarella o provola
  • 80 gr. di prosciutto cotto
  • olio e.v.o. q.b.
  • olive q.b.
  • origano

Procedimento:

Per la preparazione della ciambella potete utilizzare anche il lievito di birra, per il periodo estivo bastano anche 4/6 grammi e 8/10 per il periodo più freddo. I tempi di lievitazione sono diversi e veloci, dopo aver lavorato bene l’impasto, lasciate riposare circa 1 oretta, formate la ciambella e poi infornate quando risulta raddoppiata di volume. Per l’impasto con il lievito madre potete preparalo dalla sera e conservare in frigo, oppure come me impastate al mattino presto verso le ore 8,00 poi verso le 16,00/17,00 preparate la ciambella,  lasciate lievitare fino a sera e infornate per ora di cena.

Impasto lievito madre

In una planetaria oppure in una ciotola a mano, sciogliete il lievito madre ( rinfrescato 4 ore prima)  con l’acqua a temperatura ambiente, aggiungete la patata fredda e schiacciata,  metà farina, poi il sale, la restante farina e per ultimo l’olio.

Impastate bene con il gancio, oppure energicamente a mano, ( se lo fate a mano, l’ordine degli ingredienti naturalmente è lo stesso) fino ad ottenere un buon impasto incordato, morbido ma asciutto ed elastico;  se serve aggiungete altra farina, se l’impasto risulta asciutto aggiungete acqua o olio.

Quando l’impasto risulta compatto trasferitelo su un piano di lavoro lavoratelo un pò, portando i lembi verso l’interno fino a formare una palla e lasciatelo lievitare tantissime ore ( circa 8)  al caldo.

Quando l’impasto risulta raddoppiato di volume, stendetelo delicatamente col matterello, senza rompere la maglia glutinica, formate un grande un rettangolo.

Spolverizzate la base di metà rettangolo con 2 cucchiai di grana, poi aggiungete la polpa di pomodoro, un filino di olio e.v.o., pezzetti di provola, prosciutto, olive, origano e ancora grana grattugiato.

Tagliate il rimanente rettangolo in tante strisce da circa 2 cm, arrotolate l’impasto dalla parte della farcitura, avvolgetelo dalla strisce, chiudete a forma di ciambella ed adagiate su una teglia rivestita di carta forno.

Ciambella gusto pizza con lievito madreCiambella gusto pizza con lievito madre

Decorate la superficie con qualche pomodorino tagliato, con l’impasto rimasto fate qualche foglia, irrorate con un filino di olio dell’origano e lasciate lievitare ancora in luogo caldo. ( Io ho lasciato in forno leggermente tiepido)

Quando l’impasto risulta di nuovo lievitato cuocete in forno caldo a 200° per circa 25/30 minuti.

Sfornate la ciambella gusto pizza con lievito madre quando risulta ben cotta e dorata, lasciate intiepidire un pò poi affettate e servite.

Precedente Linguine al misto mare in bianco Successivo Polpette fritte di coniglio frullato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.