Crea sito

Carciofi sott’olio saporiti

I carciofi sott’olio saporiti sono una conserva tipica della cucina mediterranea, sono saporiti perchè contengono aromi che li rendono più gustosi e profumati.
Una ricetta facile da fare in casa per ritrovarsi pronti in un vasetto tutto l’anno queste delizie da consumare al momento del bisogno come: antipasto, contorno, per condire la pasta, la pizza, anche fuori stagione. Certo richiede un pò di tempo ma ne vale la pena perchè sono davvero molto sfiziosi e saporiti e poi con la sterilizzazione si conservano a lungo attivando il sottovuoto.
La mia è una ricetta tramandata come tutte le conserve, ricordo da piccola quando li preparavano sia la mia nonna che la mia mamma.
Adesso spero di tramandarla anche ai miei figli visto che li adorano tanto e divorano un vasetto in pochi minuti.
Un consiglio quando finiscono i carciofini non buttate l’olio rimasto aromatizzato si può utilizzare per diversi usi in cucina per insaporire alcuni piatti o per condire dei crostini, ecc.

Carciofi sott'olio saporiti

Carciofi sott’olio saporiti

  • Ingredienti:
  • 30 carciofi
  • 1 litro e mezzo di aceto
  • 1 litro e mezzo di acqua
  • 150 gr di sale grosso
  • q.b. di olio e.v.o
  • 4 limoni
  • foglie di alloro
  • peperoncino
  • spicchi di aglio
  • origano

Procedimento:

Private i carciofi delle foglie più dure, tagliate con un coltello ben affilato la cima e pulite tutto il gambo intorno, lasciando solo il cuore, divideteli in 4 spicchi e metteteli in ammollo con abbondante acqua fredda con quattro limoni spremuti.

Una volta puliti tutti, saranno all’incirca saranno 2 kg e più, scolateli e versateli nella pentola con l’acqua e aceto e sale, quando è in BOLLORE.
Io ho eseguito il procedimento in 2 fasi, ho versato solo un 1 kg, dopo 2-3 minuti presi con la schiumarola e messi a scolare, poi ho riportato a bollore di nuovo la stessa acqua e aceto ed ho versato l’altro chilo di carciofi.

Quindi una volta che avete scottato i carciofini, meno di 2/3 minuti circa, scolateli in una cola pasta e lasciateli raffreddare e asciugare su dei tovaglioli da cucina puliti per 3-4 ore o più.
Prendete dei barattoli che sono stati precedentemente lavati e sterilizzati.
Riempite i barattoli quasi la meta di olio di oliva e inserite i carciofini, alternando con gli aromi, qualche foglia di alloro, origano, aglio e peperoncino, fino a completo riempimento. Ricoprite il tutto con altro olio di oliva.
Io ho utilizzato l’olio di oliva se preferite usate quello di semi di girasole o mais

Carciofi sott'olio

Carciofi sott'olio saporiti

Lasciateli riposare per un paio di ore, per assicurarvi che il carciofino abbia assorbito bene l’olio, se necessario ne inserite ancora, poi chiudete bene i barattoli ermeticamente col tappo a vite, possibilmente nuovo.
Per una maggiore sicurezza e per attivare il sottovuoto, si possono sterilizzare i vasetti chiusi bene, in un pentolone con dell’acqua bollente per circa 10/15  minuti.
Lasciate raffreddare dentro la loro acqua, poi etichettate con data e conservate nella dispensa lontano dalla luce.
Ecco pronti i carciofi sott’olio da consumare come antipasto o per condimenti e, con l’olio di conservazione potete condire anche dei semplici crostini.

Leggi le altre ricette sui carciofi…clicca Qui

Carciofi sott'olio saporiti

NOTE
Abilita le notifiche push per ricevere gratis le mie ricette sul tuo smartphone, trovi il modulo in alto a destra.
Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo, ed invita i tuoi amici a visitare il mio blog, per gli aggiornamenti diventa fan della mia pagina
 facebook. Istagram   Pinterest    twitter
Per le altre ricette torna alla HOME e sfoglia il ricettario 

Pubblicato da annaelasuacucina

Cuoca per passione... le mie ricette dal dolce al salato sono quelle che preparo giornalmente per la mia famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.