Calzoni fritti con farciture miste

Salve amici,
quante volte avete comprato i calzoni fritti in rosticceria, lo so sono molto invitanti e si divorano con pochi morsi, sono gustosi, morbidi con un cuore di ricca farcitura. Oggi vi propongo la mia ricetta, così potete prepararli tranquillamente anche in casa, calzoni fritti con farciture miste: sono preparati a forma di mezza luna da un impasto lievitato e poi farciti con tanti ingredienti diversi per accontentare un pò i gusti di tutti.
E’ una ricetta semplice da fare, basta un semplice impasto lievitato come quello della pizza con aggiunta di un pò di olio e latte, per una maggiore sofficità; potete prepararli con la farcitura classica pomodoro e mozzarella oppure con tantissime varianti diversi come pure le verdure.
I calzoni si possono cuocere anche al forno, se desiderate un piatto più leggero, certo la frittura li rende molto più gustosi e saporiti. Ottimi da gustare caldi, ma buoni anche freddi il giorno dopo, ideali per una cena a casa con amici, per un pic nic o per la pausa pranzo al lavoro.
Per la preparazione dei calzoni ho usato due tipi di farine semola rimacinata e farina integrale  farine “Tre Grazie” dell’azienda Progeo Molini da  frumento selezionato di qualità di origine italiana, farina bio con macinatura a pietra per chi vuole una variante ricca in fibre e proteine. Sono delle farine molto versateli in cucina adatti per qualsiasi preparazione sia dolce che salata.
Trovate altri tipi di farine classiche, bio e le specialità, vi invito a visitare sempre sul sito “Farina Tre Grazie”.

Calzoni fritti con farciture miste

Calzoni fritti con farciture miste

  • Ingredienti:
  • 500 gr. di semola rimacinata
  • 100 gr. di farina integrale
  • 200 ml di acqua
  • 50 ml di latte
  • 40 ml di olio e.v.o.
  • 2 cucchiaini di sale
  • 8 gr. di lievito di birra
  • farcitura:
  • passata di pomodoro q.b.
  • olio e.v.o.
  • sale
  • origano q.b.
  • mozzarella q.b.
  • prosciutto q.b.
  • salame q.b.
  • tonno q.b.
  • formaggio q.b.
  • provola
  • grana grattugiato
  • olio di arachidi per friggere

Procedimento:

In una ciotola a mano o nel contenitore della planetaria iniziate a sciogliere il lievito con l’acqua e il latte, fate scendere pian piano le miscele di farine, sempre mescolando, aggiungete il sale, impastate e poi alla fine l’olio, lavorate bene l’impasto che deve risultare compatto e incordato, se serve usate altra farina, se mentre  versate la farina l’impasto risulta abbastanza compatto mettetene di meno. A secondo l’umidità e della marca che adoperate a volte ne assorbe di meno a volte di più.

Prendete l’impasto lavoratelo per qualche minuto a mano, chiudetelo a palla e lasciatelo lievitare coperto per almeno 3 ore. Dipende dalla temperatura dell’ambiente se è calda lievita anche prima.
Il mio consiglio
per evitare di aggiungere troppo lievito, impastate al mattino per infornare la sera, in questo modo potete diminuire i grammi di lievito e l’impasto risulta molto più digeribile.

Quando l’impasto risulta abbastanza lievitato e duplicato di volume stendetelo sul piano da lavoro, senza lavorarlo troppo per non rompere la maglia glutinica, staccate l’impasto con pezzettini di circa 100 gr. ciascuno.

Stendete i pezzetti d’impasto dando una forma circolare, se avete l’apposito attrezzo adagiate l’impasto sulla formina, farcite a piacere sia con pomodoro condito con olio, origano, grana e mozzarella, qualcuno con tonno, altri con formaggio e salumi, con verdure e provola, poi chiudete la formina per ricavare la forma del calzone, pressate bene i bordi ed adagiate su una teglia con carta forno spolverata di farina.

Calzoni fritti con farciture misteCalzoni fritti con farciture misteCalzoni fritti con farciture miste

Se non avete la formina una volta farcito l’impasto chiudete bene i bordi e tagliate a mezzaluna.

Una volta che avete preparato i calzoni, lasciatele riposare per circa 15/20 minuti.

Prendete una pentola dai bordi alti versate l’olio di arachidi una volta giunto a temperatura media iniziate a friggere i calzoni per pochi minuti, girate dai tutti i lati per una cottura uniforme e dorata.

Quando i calzoni fritti con farciture miste sono gonfi e dorati sgocciolate su carta assorbente e poi servite ben caldi.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sul tuo profilo ed invita anche i tuoi amici a visitare il mio blog  😉
Se vuoi  ricevere le mie ricette iscriviti alla mia Newsletter è gratuita, riceverai tramite mail ogni ricetta pubblicata.

Visita  anche la mia pagina Anna e la sua cucina su facebook per rimanere sempre aggiornati.

Precedente Cavolfiore sott'olio con cottura Successivo Biscotti morbidi al profumo di limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.