YOGURT FATTO IN CASA SENZA YOGURTIERA

Lo yogurt fatto in casa senza yogurtiera è davvero ottimo, cremoso e poco acido. Può essere gustato al naturale o con frutta fresca, cereali, pezzi di cioccolato o usato nella preparazione di dolci: cheesecake, plumcake, ciambelle, pan bauletti, brioche etc. Si prepara con soli 2 ingredienti, 3 se volete utilizzare anche lo zucchero.

E se non vuoi perdere le nuove ricette ricorda di seguirmi anche su INSTAGRAM e su FACEBOOK . Ti aspetto !!

Guarda anche la ricetta del:

yogurt fatto in casa senza yogurtiera
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

1 l di latte intero a lunga conservazione (o parzialmente scremato o scremato)
1 vasetto di yogurt intero bianco (da 125 g o 150 g)
3 cucchiai rasi di zucchero semolato (facoltativi)

Ci può essere utile

1 Termometro da cucina

Come preparare lo yogurt fatto in casa senza yogurtiera

Premesse

Comprate uno yogurt che abbia una scadenza più lunga per avere dei fermenti lattici più attivi.

Per avere uno yogurt più light sostituite il latte intero a lunga conservazione con latte scremato o parzialmente scremato a lunga conservazione.

La quantità di zucchero può essere aumentata, diminuita o omessa.

Gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente quindi lasciate il latte e lo yogurt fuori dal frigo per circa 2 ore prima di utilizzarli; se fa troppo caldo basteranno solo pochi minuti.

Con il bimby

Versare il latte lo zucchero nel boccale impostare la temperatura a 100°C, tempo 6 minuti e avviare a velocità 3 con tappo misurino inserito.

Trascorso questo tempo togliere il tappo misurino, impostare la temperatura a 90°C e il timer a 10 minuti; avviare a velocità 3. Togliere il coperchio e lasciare raffreddare. Il composto deve arrivare alla temperatura di 40°C se avete un termometro da cucina è semplice altrimenti appena si accende la lucina dei 37°C gradi prelevate un paio di cucchiai di latte dal boccale e aggiungeteli allo yogurt, mescolate e versatelo nel boccale, quindi avviate il bimby per 30 secondi a velocità 3

Sul fornello

Versare il latte in una pentola d’acciaio, aggiungete lo zucchero e mescolare per farlo sciogliere. Portate il latte ad ebollizione, poi abbassate la fiamma e fate sobbollire per circa 10 minuti.

Spegnere il fuoco e asportare la pellicola che si formerà sulla superficie del latte. Aspettare che il latte si raffreddi ed arrivi a circa 40°C misurando con un termometro da cucina. Se non possedete un termometro da cucina potete usare il metodo della nonna: immergete il vostro mignolo nel latte per qualche secondo, se si avvertite un tepore ma non bruciore la temperatura dovrebbe essere di circa 40°C.

Prelevare un paio di cucchiai di latte dalla pentola e aggiungeteli allo yogurt, mescolate e poi versartelo nella pentola e mescolate il composto.

Intanto preriscaldate il forno a 40 °C se non vi è possibile impostare questa temperatura portatelo a 50 °C e quando la spia luminosa si spegne per indicare che il forno ha raggiunto la temperatura spegnetelo.

Versare  il composto ottenuto in barattoli di vetro puliti e asciutti, per una maggiore sicurezza anche sterilizzati. Prima di versarci lo yogurt, potete mettere sul fondo del barattolo qualche cucchiaio di marmellata . Richiudete i barattoli con il coperchio.

Preparate il “nido” che dovrà contenere i barattoli di yogurt, prendete una scatola di legno o di cartone e adagiate al suo interno una coperta di pile o lana, disponete i barattoli con lo yogurt e richiudere la coperta sui barattoli, riponete nel forno spento precedentemente riscaldato .

Lasciate la scatola con i barattoli in forno spento per circa 8-10 ore, trascorso questo riponete subito i vasetti in frigorifero. Lo yogurt fatto in casa senza yogurtiera si conserva una per una settimana. Per la preparazione successiva dello yogurt conservatene un vasetto e utilizzatelo come fatto in precedenza.

Dopo 4 o 5 preparazioni vi consiglio di un utilizzare un vasetto di yogurt acquistato per essere sicuri di avere fermenti lattici più attivi.

yogurt fatto in casa senza yogurtiera

yogurt fatto in casa senza yogurtiera

yogurt fatto in casa senza yogurtiera

In questo articolo sono presenti link di affiliazione.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.