SPAGHETTI ALLA NERANO

Gli spaghetti alla Nerano sono come si dice in Campania un piatto sciuè sciuè, ossia un piatto semplice semplice, nato negli anni ’50 nel ristorante Maria Grazia a Nerano, dove la proprietaria preparò per dei suoi ospiti questo primo piatto aggiungendo oltre alle zucchine fritte anche del Provolone del Monaco (oggi DOP), un caciocavallo di media stagionatura, dal sapore intenso e lievemente piccante. La sua presenza trasforma un piatto di Spaghetti alle zucchine in un piatto speciale, sciogliendosi infatti crea una crema avvolgente che rende questo piatto gustosissimo.
Agli spaghetti alla Nerano ho abbinato un vino acquistato sul sito VINO.COM, il Lugana DOC Brolettino 2019 Ca’ dei Frati.
Non perderti la ricetta delle FRITTELLE DI FIORI DI ZUCCA e dei FIORI DI ZUCCA RIPIENI DI RICOTTA E PANCETTA AL FORNO.
E se non vuoi perdere le nuove ricette ricorda di seguirmi anche su INSTAGRAM e su FACEBOOK . Ti aspetto !!

Sponsorizzato da VINO.COM

spaghetti alla nerano
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gdi spaghetti (io ho utilizzato spaghetti di Gragnano DOP trafilati al bronzo)
  • 700 gdi zucchine
  • 250 gdi Provolone del Monaco DOP (o provolone semistagionato)
  • 1 spicchiodi aglio
  • 2 cucchiaidi olio extravergine di oliva
  • sale fino quanto basta
  • pepe nero macinato quanto basta
  • 10 fogliedi basilico (circa)

Per friggere

  • 500 mldi olio extravergine di oliva

Preparazione degli spaghetti alla Nerano

  1. Lavate le zucchine, asciugatele tamponandole con un canovaccio, poi eliminate le estremità e tagliatele a rondelle spesse circa 2-3 mm con un coltello o con una mandolina

  2. Intanto fate riscaldare l’olio extravergine di oliva in una pentola e quando è caldo friggete le zucchine, poche alla volta. Per questo piatto è importante friggere nell’olio extravergine di oliva per conferire alle zucchine un buon sapore

  3. Rigiratele di tanto in tanto ed appena diventano dorate prelevatele dall’olio

  4. Trasferite le zucchine su della carta per fritti o carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso e man mano salatele, aggiungete una macinata di pepe nero e delle foglioline di basilico spezzetate con le mani. Procedete allo stesso modo fino a cucoere tutte le zucchine

  5. Grattugiate il Provolone del Monaco

  6. Intanto cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente.

    In una capiente padella aggiungete un filo di olio extravergine di oliva e lo spicchio di aglio in camicia schiacciato e fatelo rosolare

  7. Quando l’aglio è rosolato eliminatelo e aggiungete le zucchine precedentemente fritte, fatele insaporire mescolando. Lasciatene da parte un po’per decorare i piatti.

  8. Scolate la pasta, ma tenete da parte l’acqua di cottura; è importante che la pasta sia al dente altrimenti si scuoce. Aggiungete la pasta nella padella con le zucchine

  9. Aggiungete 1-2 mestoli di acqua di cottura e fate cuocere per 1 o 2 minuti circa, mescolando spesso, se necessario aggiungete ancora un pochino di acqua deve rimanere un pochino sul fondo della padella

  10. Spegnete il fornello e aggiungete metà del provolone del Monaco grattugiato e il basilico spezzettato con le mani

  11. mescolate per incorporare il formaggio, unite ancora un pochino di acqua di cottura e mescolate ancora

  12. Quando il provolone si è sciolto unite l’altra metà e mescolate ancora,

  13. Aggiungete acqua di cottura della pasta quanta ne occorre per formare una cremina fluida che avvolge la pasta

  14. Aggiungete una macinata di pepe nero e servite gli spaghetti alla Nerano caldi. Decorate il piatto con le zucchine lasciate da parte, qualche fogliolina di basilico e una macinata di pepe nero.

spaghetti alla nerano

spaghetti alla nerano

spaghetti alla nerano

spaghetti alla nerano

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.