SCIROPPO DI ARANCE

Lo sciroppo di arance casalingo è ottimo per preparare bibite dissetanti, freschi cocktail, nella preparazione di dolci, come topping per cheesecake o per gelati, per preparare ghiaccioli, per aromatizzare lo yogurt. Preparare uno sciroppo in casa ci permette di realizzare un prodotto privo di coloranti e aromi artificiali infatti non avrà il colore acceso di quello che si trova in commercio, ma di sicuro sarà più sano e genuino. Lo sciroppo di arance si prepara solo con il succo quindi potete prepararlo con arance a cui avete tolto la buccia per farne altri usi come scorzette candite, marmellata, liquore o semplicemente per riciclare arance vecchie, cioè quelle a cui si è indurita o annerita la buccia , si perché quelle arance sono ancora buone, infatti le arance avranno preso anche tutta l’aroma presente nella buccia e saranno ancora più aromatiche

20150607_15394420150607_15321020150607_153302
Ingredienti per ottenere 500 ml circa di sciroppo
• 750 ml di succo di arancia
• 475 g zucchero*

  * io aggiungo 70 g di zucchero ogni 100 ml di succo

Procedimento
Lavate le arance e asciugatele.10968000_10205797188079300_632562437_n
Spremete le arance per ottenere il succo.20150606_103614Filtrate il succo con un colino a maglie strette20150606_104831così eliminerete filamenti, polpa e qualche nocciolo finito nel succo20150606_104922Versate il succo in una pentola e fatelo riscaldare20150606_105216appena inizia a fumare aggiungete lo zucchero ( potete aggiungerlo anche a freddo ma in questo modo si scioglierà più velocemente e non rischiate che si caramellizzi sul fondo della pentola)20150606_10593620150606_105952Raggiunto il bollore, fate bollire per 25-30 minuti circa, poi spegnete il fuoco mescolate per eliminare la schiuma, e versate lo sciroppo caldo in bottiglie o barattoli di vetro sterilizzati.20150606_113738 20150606_113858Potete sterilizzarle bottiglie o i barattoli in microonde mettete due dita d’acqua nelle bottiglie lavate e mettete al microonde per circa 3 minuti, eliminare l’acqua rimasta, asciugatele ed utilizzatele subito; oppure mettendo le bottiglie in forno vuote, per 30 minuti a 160° oppure mettendo le bottiglie e i tappi in una pentola con acqua fredda e lasciarle bollire per 30 minuti.

Per verificare la densità del vostro sciroppo, utilizzate la prova piattino facendo raffreddare un cucchiaino di composto su un piattino, se quando è freddo inclinando il piatto non cola velocemente lo sciroppo è pronto. Non eccedete troppo con la cottura altrimenti vi ritroverete una marmellata e non uno sciroppo.20150606_113915
Potete sterilizzare ulteriormente lo sciroppo: Mettete i barattoli di sciroppo in una capiente pentola magari avvolti in canovacci così non si urteranno durante la bolitura, coprite con acqua calda se i barattoli sono caldi con acqua fredda se si sono raffreddati(l’acqua dovrà avere la temperatura dei barattoli) portate a bollore e fate bollire per 30 minuti, lasciate raffreddare all’interno dell’acqua.
Conservare in luogo fresco ma io conservo in frigorifero per maggiore sicurezza, e non effettuo la sterilizzazione

20150607_153903 20150607_153139 20150607_154008 20150607_153210 20150607_153040 20150607_153926

 

Se vi è piaciuta questa ricetta vi invito a diventare fan della mia pagina facebook per non perdere tutte le novità. Cliccate su questo  link https://www.facebook.com/pages/Anna-Creazioni-in-Cucina/853960844631247  o cliccando sul badge qui sotto

Questa è l’etichetta che potete stampare e applicare al vostro sciroppo di arancia
sciroppo d'arance

Precedente PAN BAULETTO INTEGRALE ALLO YOGURT Successivo LATTE CONDENSATO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.