RISOTTO AL SALAME

Il risotto al salame è un primo piatto molto gustoso che piace anche ai più piccoli. Questo risotto ci permette di utilizzare anche quelle fette di salame che spesso rimangono immangiate quindi diventa anche una ricetta del riciclo. Questo risotto non è molto elaborato e  si prepara in poco tempo

Risotto al salame
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 350 g di riso per risotti (io ho utilizzato vialone nano)
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 25 g di cipolla (½ cipolla piccola)
  • 100 g di salame o salsiccia secca
  • 1 l di brodo vegetale
  • 30 g di burro
  • 50 g parmigiano o grana grattugiato
  • Qualche ago di rosmarino (facoltativo)

Preparazione

  1. Preparate il brodo vegetale come siete soliti fare, io lo preparo utilizzando il dado vegetale che preparo in casa. Il brodo va tenuto sempre in caldo, quindi tenetelo su un fornello a fuoco basso.

  2. Risotto al salame

    con il bimby

    Mettere nel boccale la cipolla, tritare 5 secondi velocità 7, riunire sul fondo con l’aiuto della spatola e aggiungere l’olio, azionare 3 minuti 100° velocità 1. Unire il salame (o la salsiccia secca) tagliato a pezzetti, azionare 1 minuto 100° antiorario velocità 1 . Unire il riso, tostare 3 min. 100° antiorario velocità 1.  Ora unire il brodo (o l’acqua + i dadi vegetali) e cuocere: 16 minuti circa (seguite le istruzioni di cottura sulla confezione) 100° Antiorario vel. 1. Controllare la cottura del riso.  Aggiungere il burro e il formaggio grattugiato e mantecare con l’aiuto della spatola. Lasciar riposare qualche minuto nel boccale spento, poi servire.

  3. In pentola

    Versare il riso in una pentola e far tostare per 3 minuti circa a fuoco alto mescolando continuamente con un cucchiaio di legno la tostatura è completa quando il rumore che fanno i chicchi di riso quando urtano la superficie della casseruola cambia, passando da sabbioso a metallico. Questo cambiamento indica che la la tostatura è avvenuta con successo . Io preferisco tostarlo a secco , perchè il riso va tostato ad alte temperature e se ci fosse anche cipolla rischierebbe di bruciare. La tostatura del riso è fondamentale per una buona riuscita del risotto, infatti questa operazione la tostatura della superficie del chicco, modifica la sua struttura mantenendo il chicco più croccante a fine cottura (evitando che scuocia) e fa si che il chicco rilasci più facilmente l’amido superficiale garantendo la formazione della cremosità necessaria al risotto.  Mettere il riso da parte. Se non volete tostarlo in questo modo potete aggiungerlo alla cipolla e al salame, dopo averli cotti per 3-4 minuti e tostarlo per 3 minuti.

  4. Risotto al salame

    Tritare finemente la cipolla, e tagliate il salame a pezzetti piccoli versateli in una pentola insieme all’olio extravergine di oliva, accendete il fuoco e tenendolo basso, fate andare per 2 o 3 minuti

  5. Risotto al salame

    aggiungete il riso tostato in precedenza, mescolate e fate andare per un minuto a fuoco basso

  6. Risotto al salame

    aggiungete qualche mestolo di brodo

  7. Risotto al salame

    dovete ricoprite il riso, e man mano che il brodo asciuga,  aggiungete altro brodo bollente, continuate così fino a fine cottura, mescolando il meno possibile per evitare che il riso disperda l’amido e si ottenga un risotto troppo colloso.

  8. Risotto al salame

    Quando il riso è cotto togliete la pentola dal fuoco e aggiungete il burro e il formaggio grattugiato per mantecare.

  9. Risotto al salame

    mescolate il meno possibile giusto il tempo di far amalgamare il tutto, servite il risotto al salame bello caldo e aggiunget qualche ago di rosmarino a seconda dei gusti.

  10. Risotto al salame
  11. Risotto al salame

…………………………………………

Se vi è piaciuta questa ricetta vi invito a diventare fan della mia pagina facebook per non perdere tutte le novità. Cliccate su questo  link https://www.facebook.com/pages/Anna-Creazioni-in-Cucina/853960844631247  o sul badge qui sottoe se voleteve iscrivetevi al mio gruppo facebook  Creazioni in Cucina

Precedente RISO CON VERZA E PATATE Successivo FINTA PASTA SFOGLIA CON FORMAGGIO SPALMABILE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.