Crea sito

RADICCHIO INDORATO E FRITTO

Il radicchio indorato e fritto è ispirato alle melanzane indorate e fritte pietanza tipica napoletana, che spesso vengono utilizzate per preparare la parmigiana di melanzane. Il nome deriva dal fatto che prima la verdura viene paassata nella farina, poi nell’uovo e infine fritte e quindi indorate ossia prendono un colore dorato.
Non perderti la ricetta del RISOTTO AL RADICCHIO e dei PACCHERI RIPIENI CON RADICCHIO E SALSICCIA e delle FRITTATINE DI PASTA NAPOLETANE CON RADICCHIO
E se non vuoi perdere le nuove ricette ricorda di seguirmi anche su INSTAGRAM e su FACEBOOK . Ti aspetto !!

radicchio indorato e fritto
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 cespidi radicchio di Treviso
  • 5uova medie
  • 50 gparmigiano o grana grattugiato (facoltativo)
  • farina 00 quanto basta
  • pepe nero macinato quanto basta
  • olio di arachidi per friggere quanto basta

Preparazione del radicchio indorato e fritto

  1. Tagliate il radicchio a fette spesse un centimetro. Lavatelo, fatelo scolare dall’acqua in eccesso, poi asciugatelo bene tamponandolo con carta da cucina. Intanto mettete a scaldare l’olio in una padella o una pentola dai bordi alti.

  2. Infarinate le fette di radicchio, poi scrollate l’eccesso di farina

  3. In una ciotola rompete le uova, aggiungete il formaggio grattugiato, salate e pepate. Emulsionate bene le uova mescolando con una forchetta e immergete le fette di radicchio una alla volta per evitare che si attacchino fra di loro e che l’uovo non si distribuisca bene.

  4. fate in modo che l’uovo si distribuisca su tutta la fetta di radicchio

  5. quando l’olio è bello caldo friggete le fette di radicchio in abbondante olio

  6. dopo qualche minuto rigiratele e fate dorare anche dall’altro lato. Quando sono ben dorate da entrambi i lati prelevatele dalla padella e adagiatele in un piatto ricoperto con carta assorbente o con carta per fritti, per eliminare l’olio in eccesso.

  7. In alternativa potete cuocere il radicchio al forno, infarinate le fette di radicchio e passatele nell’uovo ( dove aggiungerete anche un cucchiaio di farina) come descritto sopra, poi adagiate su una teglia ricoperta con carta forno e infornate per circa 20-25 minuti nel forno preriscaldato ad una temperatura di circa 220° rigirandole dopo i primi 10 minuti. Ovviamente non saranno saporite come quelle fritte, ma è un’ottima alternativa alla frittura.

radicchio indorato e fritto

radicchio indorato e fritto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.