Crea sito

LIMONCELLO

Il limoncello (o limoncino) è un liquore dolce ottenuto dalla macerazione in alcol etilico delle scorze di limone, limoni non trattati e di buona qualità. Il limoncello è tipico di alcune aree della Campania come la Penisola Sorrentina, la Costiera Amalfitana e l’isola di Capri, prodotto con varietà locali di limoni come lo Sfusato Amalfitano o l’Ovale di Sorrento. A partire dagli anni Ottanta del secolo scorso il limoncello è diventato popolarissimo in Italia e all’estero, ora si produce industrialmente su larga scala, anche in Sicilia e in Calabria. Il limocello viene servito spesso come digestivo dopo un pasto abbondante. Per quanto riguarda i tempi di infusione delle bucce in alcool, vengono lasciate a una settimana fino a quaranta giorni, ma io sono per i riscontri scientifici e visto che mia madre ha sempre lasciato in infusione le bucce 24 ore mi sono un pò documentata e secondo uno studio condotto dal Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell’Università di Napoli è stato dimostrato che in realtà un giorno di macerazione è sufficiente per estrarre completamente i componenti principali: il limonene, il beta-pinene e il gamma-terpinene. Per estrarre completamente anche gli aromi secondari, come l’alfa-pinene o il geraniale, invece sono necessari tre giorni. Il limoncello preparato con 24 ore di infusione ha un’ aroma più fresca ed è molto simile all’aroma del limone intero; mentre quello lasciato in infusione per 72 ore avrà un’aroma più carica ma meno fresca, ma ugualmente buono, io li ho sperimentate entrambi e devo dire che preferisco quello con infusione di 24 ore. limoncellolimoncellolimoncello limoncello

Ingredienti per 1,2 l di limoncello
  • 500 ml di alcool 95° per liquori
  • 250 g di bucce di limoni ( 8 limoni circa) non trattati
  • 450 g di zucchero semolato
  • 500 ml di acqua
Procedimento limoncello

Laviamo i limoni e spazzoliamoli bene limoncello asciugate bene i limonilimoncellopreleviamo la buccia con l’ aiuto di un pelapatate in modo da prelevare solo la parte gialla ricca di oli essenziali e non la parte bianca (albedo) che è amara e non ha molti aromi; con i limoni che vi restano potete preparare un buonissimo sciroppo di limonilimoncellomettiamo le bucce in un barattolo capiente limoncelloaggiungiamo l’acool per liquori limoncellole bucce dovranno essere completamente immerse nell’alcool, se qualcuna fuoriesce premete aiutandovi con una forchetta per immergerle completamente limoncellotappiamo il barattolo e lasciamo riposare al buio per 24 ore fino ad un masssimo di 72 ore. Potete anche coprire il barattolo con carta di alluminio invece di metterlo al buio.limoncelloTrascorse le ore di infusione, l’alcool sarà diventato di un bel colore giallo limoncelloversiamo l’ acqua e lo zucchero in una pentola capiente e mescoliamo per farlo sciogliere oppure potete utilizzare il bimbylimoncellomettiamo la pentola sul fornello e non appena nell’acqua vedete le prime bollicine salire perchè sta per iniziare a bollire spegnete con il bimby azionate 100°C 10 minuti velocità 1. Aggiungete l’infusione di alcool e bucce di limone e mescolate; con il bimby azionate 10 secondi velocità 2 antiorario;

limoncellolasciate raffreddare completamente il compostolimoncelloquando sarà completamente freddo filtrate per eliminare le bucce limoncelloNon buttate via le bucce, potete utilizzarle per aromatizzare torte o biscotti tritale insieme ad un po di zucchero e conservatele in freezer, oppure seccatele e poverizzatele limoncelloio filtro ulteriormente il limoncello con un panno di lino o cotone o un panno garza ( se volte potete filtrarlo direttamente con un panno, io lo faccio in due volte per comodità).  limoncelloper eliminare eventuali residui che potrebbero passare con un colino limoncelloConservato il vostro limoncello in bottiglie di vetro, meglio se sterilizzate. limoncellogustatelo freddo o ghiacciato limoncellolimoncello limoncello limoncello limoncello limoncello limoncello limoncello limoncello limoncelloEcco l’etichetta da stampare e utilizzare per il vostro limoncellolimoncelloSe vi è piaciuta questa ricetta vi invito a diventare fan della mia pagina facebook per non perdere tutte le novità. Cliccate su questo  link https://www.facebook.com/pages/Anna-Creazioni-in-Cucina/853960844631247  o sul badge qui sotto 853960844631247.3760.1217769390 e se voleteve condividere con me le vostre realizzazioni con le mie ricette iscrivetevi al mio gruppo facebook Creazioni in Cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.