CONFETTURA DI FICHI

La confettura di fichi ha un sapore molto delicato ed è ottima da utlizzare nel modo classico: per dolci, crostate, spalmata sulle fette biscottate o nel pane ma anche per accompagnare cibi salati come i formaggi stagionati. Questa confettura si può preparare sia nei mesi estivi, che nei mesi autunnali, infatti a seconda della varietà varia anche il periodo di maturazione; ci sono fichi che maturarano tra giugno e luglio (fichi fioroni o primaticci); fichi che maturano tra agosto e settembre (fichi forniti) e fichi che maturano tra ottobre e novembre (fichi tardivi). A seconda delle varietà , varia anche il colore della polpa che va dal verde, al rossiccio, al violaceo, quindi il colore della confettura di fichi varierà a seconda del colore della polpa dei fichi utilizzati. Io per preparare le mie confetture o marmellate utilizzo la pectina, perchè accorcia il tempo di cottura, e si ottenengono delle confetture di un bel colore naturale, ma senza alterarne il sapore, ovviamente si può omettere e allungare un pochino i tempi di cottura.
Non perderti la ricetta della CONFETTURA DI MELE della CONFETTURA DI FRAGOLE
E se non vuoi perdere le nuove ricette ricorda di seguirmi anche su INSTAGRAM e su FACEBOOK . Ti aspetto !!

confettura di fichi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 vasetti da 250 ml
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgdi fichi maturi
  • 350 gdi zucchero semolato

Ingredienti facoltativi

  • 1limone (succo)
  • 1 bustinadi pectina (fruttapec 3:1)

Strumenti

Nota bene: i vasetti possono esseere riutilizzati, ma i coperchi devono essere necessariamente nuovi
  • 4 Vasetti per conserve da 250 ml con tappo a vite

Preparazione confettura di fichi

  1. vasetti

    Come sterilizzare i vasetti per le conserve

    In forno

    Preriscaldate il forno a 150°C , disponete i vasetti e i coperchi distanziandoli l’uno dall’altro su una teglia o sulla leccarda del forno e lasciateli in forno per circa 25 minuti, dopodiché togliete i vasetti e riempiteli di confettura ancora caldi.

    In pentola

    Ponete un canovaccio pulito sul fondo di una capiente pentola e adagiate i vasetti aperti ed i coperchi, per evitare che i vasetti tocchino fra di loro mettete un canovaccio tra i barattoli e riempite la pentola con acqua fredda, portate a bollore e lasciate bollire per circa 35 minuti. Spegnete e lasciate raffreddare completamente i barattoli e i tappi all’interno dell’acqua, una volta freddi toglieteli dall’acqua e metteteli ad asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito.

    Al microonde

    Riempite i vasetti per circa due dita (3 cm circa) di acqua e disponeteli sul piatto del microonde con l’apertura verso l’alto e senza coperchio, e impostate il micrronde alla massima potenza per 4 minuti. trascorso il tempo togliete l’acqua maneggiando con attenzione i vasetti che sono bollenti, e rimettete al microonde per 1 minuto alla massima potenza per farli asciugare o altrimenti svuotateli e lasciateli asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito. I coperchi vanno sterilizzati a parte perchè sono di metallo e nel microonde possono creare scintille, quindi adagiateli in un pentolino e coprite con acqua fredda, e portate a bollore, fate sobbolire per 10 minuti circa poi poneteli ad asciugare su un canovaccio pulito.

  2. fichi

    Come preparare la confettura di fichi

    Lavate i fichi, facendo molto attenzione a non rovinarli essendo molto delicati. Sbucciateli e tagliateli in piccoli pezzi, potete anche frullarli o passarli al setaccio se volete elimnare i semini. Se non volete una confettura estremamente fine potete anche dividerli in 2 o 4 pezzi.

    Aggiungete il succo di limone (facoltativo)e mescolate

  3. Con il bimby

    Mettere nel boccale, i fichi tagliati in pezzi, lo zucchero e aggiungete la bustina di pectina (-facoltativa- per me fruttapec 3:1). Frullare 5 secondi a velocità 6

  4. fichi

    impostare la cottura: 30 minuti a varoma velocità 1

  5. fichi

    Metodo tradizionale

    In una pentola capiente mettete i fichi tagliati a pezzi ( o frullati) lo zucchero, e la bustina di pectina(-facoltativa- per me fruttapec 3:1). Mescolate e mettete sul fornello a fuoco medio. Far bollire sempre mescolando per 30 minuti circa o fino a quando la marmellata si sarà addensata.

    Per valutare la consistenza della confettura e per capire se è pronta fate una prova raffreddandone un paio di cucchiaini su di un piattino, se inclinando il piatto la marmellata non cola o cola lentamente è pronta

  6. Trasferite la confettura di fichi ancora bollente nei vasetti precedentemente sterilizzati,

  7. tappate i vasetti, assicuratevi che il tappo sia ben avvitato e metteli subito a testa in giù per creare il sottovuoto. Lasciateli a testa in giù per almeno 15 minuti.

  8. Una volta chei barattoli si saranno raffreddati, verificate che il sottovuoto sia avvenuto correttamente: se premendo al centro del tappo, non sentirete il classico “click-clack”, il sottovuoto sarà avvenuto. La vostra confettura di fichi è pronta da gustare

confettura di fichi

confettura di fichi

confettura di fichi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.