APPLE PIE

L’apple pie è la classica e tradizionale torta di mele americana, chiamata comunemente American Pie. L’Apple pie si prepara con una specie di pasta brisée poco dolce e senza uova, con un ripieno di mele aromatizzato con cannella e altre spezie. La maggior parte delle antiche ricette non includono lo zucchero a causa dell’ elevato costo che aveva all’epoca, ma oggi la maggior parte delle ricette ne includono almeno un pò. L’ apple piè  è stata portate alle colonie da parte dei britannici, degli olandesi e degli svedesi tra il 17° e 18° secolo, ma ha dovuto attendere la coltivazione di varietà di mele da cottura, in quanto vi erano presente solo una varietà  di mele autoctone le crabapples, che danno un frutto molto piccolo e aspro. L’apple pie può essere preparata con tutti i tipi di mele adatte alla cottura come Bramley , Impero , Northern Spy , Granny Smith , e McIntosh o quelle di casa nostra come golden, royal gala, renetta, red delicius, fuji, annurca etc . A partire dal 18° secolo l’apple pie è diventato un alimento molto comune e  utilizzato tutto l’anno, e quando mele fresche non erano più disponibili veniva preparato con mele secche reidratate o con mele sciroppate ed era il pasto serale dei bambini. Questa torta viene preparata e servita in stampi di ceramica dal bordo ondulato o in quelli di vetro; spesso viene servita con panna montata o con gelato messi sulla parte superiore della fetta, o con a fianco formaggio cheddar. Ho preparato l’ apple pie per la mia collaborazione con Wall-art QUI trovate tutte le informazioni e QUI trovate la versione su stecco della apple pie apple pie apple pie apple pie apple pie

Ingredienti apple pie
  • 320 g di farina
  • 260 g di burro freddo
  • 30 g di zucchero semolato o di canna
  • 2 g di sale ( 1 cucchiaino circa)
  • 25-30 g di acqua ghiacciata (circa 4 cucchiai)

  ripieno

  • 1 kg di mele intere*
  • 30 g di amido di mais
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 3 cucchiai di zucchero di canna o semolato (aumentate o diminuite la quantità a seconda dei gusti)
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di altre spezie (zenzero, noce moscata) facoltativo
  • 30 g di burro

  ci serve anche

  • latte o panna da montare o uovo quanto basta per spennellare
  • zucchero di canna o semolato per spolverare

*potete utilizzare anche tutti i  tipi di mele: golden, royal gala, renetta, red delicius, fuji, annurca etc.

 

Procedimento apple pie

con il bimby

Mettete nel boccale il burro a pezzetti, lo zucchero semolato o di canna, la farina, il sale apple pie azionate 10 secondi velocità 4;  apple piepoi aggiungete l’acqua che dovrà essere molto freddaapple piee azionate 15 secondi velocità 4 apple piese dovesse risultare troppo duro aggiungere ancora un pochino di acqua.

a mano

Tagliate il burro freddo a pezzetti in una ciotolaapple pie popsaggiungete lo zucchero e il saleapple pie popsaggiungete la farinaapple pie popse iniziate a lavorare l’impasto con le punte delle ditaapple pie popsfino ad ottenere un impasto granulosoapple pie popsaquesto punto aggiungete l’acqua che dovrà essere bella fredda (io la metto in freezer per 30 minuti)apple pie popse impastate fino a quando l’impasto si compatta, se l’impasto dovrebbe essere molto duro aggiungete un altro pochino di acquaapple pie popsSia se avete impastato a mano  sia che avete impastato con il bim,by o con altro robot, avvolgete il panetto nella pellicola o mettetelo in un sacchetto per il freezer e riponete in frigo per almeno 30 minuti (se resta in più non succede nulla)apple pie popsIntanto lavate le mele, asciugatele sbucciatele e tagliatele a pezzetti piccolimele briocheaggiungete  il succo di limone e mescolateapple pieaggiungete anche l’amido di maisapple pie lo zucchero semolato o di canna e mescoliamoapple pieaggiungiamo anche la cannella in polvere ( e altre spezie se volete)  apple piemescolate bene apple pietrascorso il tempo di riposo riprendete l’impasto dal frigo e trasferitelo su una spianatoia spolverata di farina e tagliatelo in due parti, una deve essere un pò più grande dell’altra apple piestendete con l’aiuto di un matterello la parte di impasto più grande, apple pieottenendo una sfoglia spessa circa  3 mmapple pieimburrate uno stampo di ceramica o di vetro del diametro di 24-26 cm apple pietrasferite la sfoglia ottenuta nello stampo apple piee riempite con le mele, apple pie distribuitele uniformemente apple pietagliate il burro a fettine sottile e distribuitelo sul ripieno di mele apple piestendete anche l’altra parte ottenendo sempre una sfoglia spessa 3 mm circaapple piee ricoprite le mele apple piefacendo pressione fate aderire lo strato inferiore con quello superiore apple pierifilate i bordi lasciando circa mezzo centrimetro di impasto apple piepizzicate i bordi, per creare un decoro o schiacciate con i rebbi di una forchettaapple piecreate il decoro che più vi piace apple piecon un coltello incidete la superficie apple piecreando dei tagli per la fuoriuscita del vapore in cottura apple piespennellate la superficie con latte, panna o uovo sbattuto apple pieio ho utilizzato latte mescolato ad uovo sbattutoapple piespolverate la superficie con zucchero semolato o di canna apple pieInfornate in forno già clado in modalità statica per 10 minutia 200°C, poi abbassate la temperatura del forno a 190°C e continuate la cottura per altri 40 minuti, per un totale di 50 minuti circa apple pieGustate la vostra apple pie al naturale o accompagnata da gelato o panna montata apple pie apple pie apple pie apple pie apple pie apple pie apple pie apple pie apple pieSe vi è piaciuta questa ricetta vi invito a diventare fan della mia pagina facebook per non perdere tutte le novità. Cliccate su questo  link https://www.facebook.com/pages/Anna-Creazioni-in-Cucina/853960844631247  o sul badge qui sotto 853960844631247.3760.1217769390e se voleteve condividere con me le vostre realizzazioni con le mie ricette iscrivetevi al mio gruppo facebook Creazioni in Cucina

collaborazione wall-art

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.