Crea sito

Zucchero velo fatto in casa

Zucchero velo fatto in casa, oggi per preparare una torta alle fragole mi sono trovata in difficoltà, sto per impastare tutti gli ingredienti quando….manca all’appello qualcosa, lo zucchero vanigliato.

Certo non è così importante come farina latte….a volte lo si può tranquillamente sostituire, o potevo anche scendere per andare ad acquistarlo.

Mi è suggerito comunque che forse avrei potuto prepararlo in casa,

in effetti è solo per comodità che usiamo quello già pronto,

e poi diciamocelo ci vuole veramente un attimo, certo non devono mancare

lo zucchero normale, l’amido di mais e la vanillina se vogliamo aromatizzarlo….ed un buon frullatore.

Queste piccole dritte per prepararlo già le conoscevo,

certo è che per abitudine lo si tiene comunemente in dispensa e capita a volte di non averne,

quindi non vi fa comodo sapere come farcelo in casa?

Ma , innanzi tutto, a cosa serve?  per la realizzazione di glasse, pasta di zucchero,

per decorare dolci, o per sostituire quello semolato nella preparazione della frolla.

Detto questo, cosa aspettiamo a buttarci in questa preparazione?

Allora, dovrete utilizzare il 3% del peso dello zucchero di amido di mais,

quindi 3 grammi di amido ogni 100 grammi di zucchero, con aggiunta o meno di vanillina, metà bustina per 400 grammi di zucchero.

In mancanza dello zucchero semolato potrete usare anche lo zucchero di canna.

Facciamocene una bella scorta, sappiamo infatti che per alcune preparazioni ci occorrono quantità notevoli, è vero che non lo si usa spesso ma quando manca manca e ci troviamo perse .

Zucchero velo fatto in casa
Zucchero velo fatto in casa

 

Zucchero velo fatto in casa

Versare lo zucchero nel frullatore, l’amido di mais, la vanillina se avrete deciso di metterla e tritare per circa un minuto alla massima potenza.
Fermare e mescolare il tutto, quindi riprendere a frullare meno velocemente fino ad ottenere la voluta consistenza.

Per la conservazione, porlo in un vaso di vetro, al riparo della luce ma soprattutto dell’umidità.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.