Crea sito

Torta simil budino

Torta simil budino messa in piedi per la voglia di un dolce al cucchiaio che non fosse il solito budino.
A distanza di una vita mi ha ricordato la “crema ballante” che mia madre aveva preso a preparare a mia figlia quando, da piccola, ha fatto un periodo abbastanza lungo mangiando pochissimo.
Veniva spesso, specie quando aveva uova freschissime, per preparargliela e vi chiedere perché non gliel’ha preparassi io, avete ragione! Il fatto è che la ricetta era un suo segreto, come sapore come consistenza direi che è molto simile ma simile ovviamente non è uguale.
Come dicevo è un dolce al cucchiaio, delizioso, però vi avviso, dovete pazientare “soffrire” ed accendere il forno, ne vale comunque la pena.
Io l’ho preparata col fornetto elettrico, però ho svicolato ovviamente nella stanza più distante, in salotto per non patire il cado.
Potete comunque prepararla la sera del giorno prima, e sicuramente stando in frigo ( una volta raffreddata completamente) sarà molto molto più buona.
Vi delizierà in ogni momento caldo ed afoso della giornata.
Munitevi di una tortiera, sarebbe preferibile quella apribile, rettangolare, per tagliarla meglio ma io sono riuscita bene anche con quella normale, per poi fare delle mini tortine tipo paste.
Non ho potuto fare la foto intera, mi spiace, perché qualcuno ci aveva pensato prima di me a tagliarla!
Facilissima, con tre soli ingredienti ( uova, latte, zucchero) avrete un dolce che piacerà a tutti, ve l’assicuro.
Io l’ho coperta con del caramello, ma la potete lasciare anche così o completare come volete.
Con queste dosi ricaverete circa sei pezzi, dipende poi da voi sceglierne la grandezza, questa è la dose base.

Torta simil budino
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzionicirca 6
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5uova
  • 120 gzucchero
  • 750 glatte
  • q.b.buccia di 1 limone

Preparazione Torta simil budino

  1. In un’ampia ciotola montare con il frullino le uova intere con lo zucchero

  2. Unire il latte poco alla volta frullando sempre, amalgamare delicatamente il composto

  3. Dare un’ultima frullatina, aggiungere, potete anche ometterla, la buccia grattugiata fine del limone biologico

  4. Versare il composto nella teglia, livellandolo bene

  5. Infornare a 200° per 50 minuti, controllate il forno, sulla superficie si formerà una specie di patina ambrata, controllatene la consistenza, dovrà essere ben rappresa ma non fate bruciare il sopra. Si rapprenderà raffreddandosi.

  6. Una volta intiepidita, mettete in frigo, a raffreddare completamente

  7. Tagliarla poi come meglio credete.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.