Tartellette con salmone

Le tartellette con salmone sono un fine delicato antipasto che possiamo fare sempre per una cena importante,

un buffet, un compleanno, una festa a cui vogliamo dare un tocco particolare ma, le tartellette con salmone, per la presenza di questo squisito pesce che troviamo in commercio specie nei periodi festivi sono tipiche appunto del periodo natalizio,

ottime per chi passasse la vigilia o il primo dell’anno con la famiglia.

Potete poi aggiungere tutto quello che preferite, in questo caso ho messo come base di farcitura formaggi cremosi, tipo caprini philadelphia ai vari gusti, ma potete usare anche morbida ricotta, gorgonzola dolce, tutto quanto insomma sia facilmente spalmabile.

L’importante è la base,  cliccando qui su: pasta brisè , potrete trovare la ricetta di questa pasta delicata friabile, si disfa in bocca.

Come dicevo, per queste tartellette con salmone, preparata la pasta, il resto viene da sè, potrete riempirle a seconda dei vostri gusti e preferenze, il risultato sarà comunque assicurato.

 

Tartellette con salmone

 

Tartellette con salmone

 

Queste, come potete vedere, le ho preparate per la Vigilia di Natale, perchè non rifarle per Capodanno?…troppo buone! Potete farle di più qualità, se avete pazienza e fantasia potrete divertirvi, sbizzarrirvi, sono belle ma soprattutto buone!

 

PASTA BRISE

200 grammi di farina 00

125 grammi di burro, freddo

mezzo bicchiere d’acqua, quella che serve comunque per rendere l’impasto morbido ma compatto.

1) su di una spianatoia disporre la farina a fontana, al centro aggiungere un po’ di sale

2) unire il burro freddo a pezzetti

3) impastare velocemente, il burro non deve scaldarsi, formare un panetto, infarinare leggermente e riporre in frigo, ricoperto da pellicola da cucina, per minimo 30 minuti

4) riprendere la pasta , allargarla con le mani , stenderla col mattarello su di un piano infarinato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.