Crea sito

Taralli salati

Taralli salati
Taralli salati

Taralli salati

Taralli salati! E’ la prima volta che provo a cimentarmi nel fare i taralli salati, ero sempre un po’ titubante, non so, mi mettevano una certa ansia, meglio fare una torta a tre piani mi dicevo, nello stesso tempo curiosa come sono pensavo anche… e no’ devo provare prima o poi a sfornare questi taralli salati, se non altro per non dare soddisfazione a mia figlia che, per mettere il dito nella piaga, mi rinfaccia regolarmente di non farglieli mai. Oggi ho provato ed eccoli qua, i taralli salati, buoni veramente con quel gusto al finocchietto, c’è da stare attenti perchè con la scusa del”provare come sono riusciti”, uno via l’altro si corre il rischio di vederli scomparire in un attimo. I taralli salati sono ottimi come stuzzichino, come aperitivo, in qualunque momento della giornata si voglia sgranocchiare qualcosa, risvegliare l’appetito e perchè no, anche  quando siete rimasti magari con poco o senza pane. Scusate la forma, più che altro ho guardato che riuscissero nella sostanza, e sembra proprio di sì.

INGREDIENTI

( per il vassoietto sopra)

250 grammi di farina bianca

63 grammi di olio extra vergine d’oliva

1 cucchiaino scarso di semi di finocchio

5 grammi di sale

100ml di vino bianco

PROCEDIMENTO

In una ciotola capiente versare la farina, al centro aggiungere l’olio il sale i semi di finocchio e, da ultimo, il vino. Impastare il tutto e lavorare per una ventina di minuti. Fare una palla e porla in frigo per una mezz’oretta, avvolta in pellicola da cucina. Riprendere la pasta, staccarne dei pezzetti che lavorerete  fino a formare dei bastoncini, poi ripiegateli dando loro la forma che volete ( chiusi, a ciambellina a goccia….):In un recipiente mttete a bollire l’acqua leggermente salate, a bollore raggiunto buttare i vostri taralli e scolarli appena vengono a galla. Lasciarli leggermente asciugare su di un canovaccio pulito, quindi disporli au una tortiera rivestita da carta da dorno e cuocerli a 200° per circa 30 minuti, o fino a quando avranno raggiunto colore.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.