Riso broccoli cavolini e zafferano

Riso broccoli cavolini e zafferano,  questo è uno di quei classici primi piatti che si decidono all’ultimo.

Non so voi, ma io mi tengo sempre di scorta una confezione di verdure surgelate nel congelatore.

Vi assicuro che vi torneranno utili, non solo come contorni.

Queste che ho usato oggi e con cui ho improvvisato un delizioso e delicato risotto sono della OROGEL, nel dettaglio il MISTO BENESSERE.

Sono naturalmente ricche di fibre e vitamina C, senza sale aggiunto che non è poco. Come potrete leggere dalla busta, le si possono preparare in padella,

ancora surgelate con un cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva, due cucchiai d’acqua, un pizzico di sale, coperte e fatte andare per circa otto minuti, girandole ogni tanto.

Oppure al vapore, vengono mantenuti così proprietà e sapore, con cottura al microonde ( che uso abbastanza di frequente ) appoggiando la busta sigillata su di un piatto, con la saldatura posteriore verso l’alto, alla massima potenza per minimo otto minuti .

Il tempo di cottura dipende naturalmente dalla resa del vostro forno, qui si considera a 900 watt, altrimenti si aumenta di un minuto per ogni 100 watt in meno ( io infatti li ho dovuti tenere qualcosa in più )

La confezione contiene, in proporzione variabile, cimette di cavolfiore, broccolo, broccolo romanesco, cavolini di Bruxelles di cui non vado matta, ma che hanno dato all’insieme un gusto delizioso.

Riso broccoli cavolini e zafferano
Riso broccoli cavolini e zafferano

Riso broccoli cavolini e zafferano

INGREDIENTI

per 1 bicchiere abbondante di riso per risotti

450 grammi di verdure miste ( ne avanzerete comunque )

MISTO BENESSERE della OROGEL

mezza cipolla di Tropea, sbucciata e a rondelle sottili

1/2 cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva

brodo vegetale

1/2 bicchiere di vino bianco

1 bustina di zafferano, sciolto in poca acqua calda

PROCEDIMENTO

  • In una casseruola antiaderente, fare appassire la cipolla nell’olio aggiungendo un goccio d’acqua, unire il riso, mescolarlo, e sfumarlo con il vino bianco
  • Lasciarlo evaporare, cuocere per qualche minuto, aggiungere a questo punto quattro cucchiaiate di verdura che già avrete fatto cuocere al microonde, tenendo da parte qualche cimetta intera che userete come guarnizione, e continuare la cottura sempre mescolando ed allungando con brodo bollente poco alla volta.
  • A quasi cottura ultimata unire lo zafferano sciolto in acqua o poco brodo vegetale-
  • Servire dopo averlo fatto riposare un po’, avrete un risotto cremoso e gustosissimo.

Grana a piacere.

Precedente Filetti di tacchino alle verdure Successivo Frittelle gorgonzola e noci

Lascia un commento