Polpette di soia e melanzana al forno

Polpette di soia e melanzana al forno, purtroppo non sono particolarmente belle da vedere ma deliziose da gustare, facili veloci e semplici da preparare lo sono veramente.

Se volete un secondo leggero, alternativo a carne e pesce, questa potrebbe essere un’idea.

Poco calorico, non c’è infatti uovo, formaggio, farina ….solo un po’ di pane grattato per farle rotolare prima di passarle in forno, e sì, sono cotte al forno, senza frittura!

Più dietetiche di così! Quello che vi presento oggi è un bel piatto in stile vegano, dopo essermele “inventate” avevo qualche dubbio sulla resa, smentito immediatamente da chi le ha letteralmente divorate.

Croccanti fuori, morbidissime all’interno, peccato per la foto, scura anche per la presenza della melanzana che come sappiamo tanto chiara non è.

Con l’aggiunta di aglio e prezzemolo e qualche pomodorino il gioco è fatto.

 

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 12 polpette, circa
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Soia (Sottovuoto) 150 g
  • Melanzane (Grigliate surgelate) 150 g
  • Pomodori piccadilly 4
  • Aglio e prezzemolo (Surgelato) q.b.
  • Pane grattugiato q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. Polpette di soia e melanzana al forno
    • Scongelare con l’apposita funzione del microonde le fette di melanzane surgelate, sciacquare la soia sotto vuoto, lavare e tagliare i pomodorini.
    • Mettere il tutto in un frullatore con aglio e prezzemolo, quantitativo a piacere, aggiustare di sale e frullare il tutto
    • Porre il composto in una zuppiera, se risultasse poco lavorabile, aggiungere del pane grattugiato ( non troppo comunque, l’insieme deve restare morbido )
    • Formare delle palline, rotolarle nel pane grattato, prendere con le mani leggermente unte d’olio e porle sulla leccarda del forno ricoperta da carta da forno.
    • Infornare a 180° per una decina di minuti, o fino a che comunque non abbiano preso colore
    • Rigirarle magari dopo qualche minuto per farle rosolare uniformemente.

Note

Per il numero di polpette ho messo qualcosa di approssimativo, mi sono infatti sparite prima che avessi la possibilità di contarle.

Ovvio poi che dipende anche dalla forma e dimensione che darete a ogni polpetta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.