Polpette di melanzana e ricotta al forno

Polpette di melanzana e ricotta al forno, che buone, per niente caloriche

proprio perché cucinate al forno, quindi senza frittura alcuna,

se proprio proprio volete, con l’aggiunta di solo un goccio d’olio extra vergine d’oliva

giusto per ammorbidirle leggermente, ma non sarebbe nemmeno necessario.

Le dosi sono un po’ approssimative comunque valide per una melanzana di media grossezza ( se avete della verdura già pronta_ io avevo delle zucchine_ potete fare anche metà e metà circa 300/400 grammi in tutto)

Il passaggio principale ed iniziale è ovviamente la cottura della melanzana che io faccio tranquillamente e velocemente al microonde.

Prima di tutto andrà lavata, sbucciata se volete,  fatta a tocchetti e messa sotto sale a fare perdere l’amaro e l’acqua di vegetazione, quindi sciacquata sotto acqua corrente, per la cottura al microonde vi rimando a questo link, naturalmente potete omettere gli odori.

Melanzane basilico al microonde

Polpette di melanzana e ricotta al forno

Polpette di melanzana e ricotta al forno

INGREDIENTI

1 o 2 melanzane ( dipende dal peso )

( lavata, sbucciata, fatta a tocchetti e messa sotto sale )

sale

aglio e prezzemolo, anche surgelato, quantitativo a piacere ( facoltativo )

50/100 grammi di formaggio grana grattugiato (io ne ho messo quasi 100 grammi, diminuendo ovviamente il pane grattugiato, non mi piace che si senta troppo il pane )

2 cucchiai abbondanti da tavola di ricotta

1 uovo

pane grattugiato, q.b

olio extra vergine d’oliva, q.b

PROCEDIMENTO

  • Una volta che la melanzana si è ammorbidita, raffreddatela e poi strizzatela per fare uscire eventuale acqua in eccesso
  • In una ciotola riunire tutti gli ingredienti, l’uovo sbattuto con il sale il formaggio, la ricotta, la melanzana passata al mixer se volete che non si senta, pane grattugiato quanto basta a rendere il composto lavorabile (l’impasto deve risultare lavorabile ma morbido ) insaporire eventualmente con aglio e prezzemolo.
  • Portare il forno a 180°, rivestire la leccarda con carta da forno leggermente oliata, fare con le mani delle polpettine, rotolarle nel pane grattato, schiacciatele leggermente nel centro, e disponetele bene distanziate ( se non volete oliare la leccarda, potete inumidirle con le mani leggermente oliate, io ho fatto così )
  • Fatele cuocere per circa 20/30 minuti, ( a me sono bastati 20 minuti ) a seconda della resa del vostro forno, a metà cottura rigiratele, io le ho preprate con il fornetto elettrico e sono venute una meraviglia, croccantine fuori e morbidissime all’interno.

Servire caldissime con un bel contorno di verdure a vostro piacimento, se le preparerete piccole potrebbero essere un’idea anche per un buon antipasto, o da offrire oltre ad altre cose ad una cenetta tra amici, magari infilate in stecchi alternandole a bocconcini di mozzarella, fettine di pomodoro, come spiedini.

Precedente Purea di patate al microonde Successivo Carpaccio in sugo di cipolle

Lascia un commento