Polpette con lattuga cruda

Polpette con lattuga cruda, mai fatte? se qualcuno passa di qui si sarà sicuramente accorto che le polpette da me non mancano mai

piacciono, sono gustose ed invoglianti soprattutto per chi non ama le solite cose.

E poi diciamoci la verità, per chi deve mettere qualcosa sul tavolo ogni giorno, è necessario sapersi inventare qualcosa.

E, spesso e volentieri,  ci viene in aiuto guardare ciò che si ha nel frigo, questo tipo di secondo piatto infatti è il risultato molte volte di quanto ci troviamo a disposizione ed il frutto della nostra fantasia.

E cosa vedo in frigo? dell’insalata lattuga, comprata in esubero dal mio signor marito!

E allora perché non farne delle belle polpette?

Non certo con il cuore della verdura, quello bello croccante sarebbe sciupato da usare così, ma con le foglie esterne che spesso e volentieri, anche se sono sane, tendiamo a scartare e a gettare.

E non dimentichiamoci che, spesso e volentieri, le cose più semplici risultano anche le più gustose oltre che, come in questo caso, economiche.

Per le dosi sono andata un po’ ad occhio, avendo appunto utilizzato le foglie esterne.

Polpette con lattuga cruda
Polpette con lattuga cruda

Polpette con lattuga cruda

INGREDIENTI

foglie esterne di un cespo di lattuga, circa

  • 200 grammi
  • formaggio grattugiati
  • pane grattugiato
  • olio per friggere
  • 2 uova
  • sale
  • un pizzico di aglio e peperoncino, a piacere

PROCEDIMENTO

  • Per prima cosa, mettere a bagno in acqua fredda le foglie di insalata, passarle a una a una per togliere ogni traccia di impurità
  • ( dopo avere eliminato naturalmente quelle più dure ed eventualmente quelle più rovinate)
  • Centrifugarle, quindi passarle al mixer
  • In una ciotola, sbattere le uova con un pizzico di sale, aglio e peperoncino in polvere se decidete di metterlo, abbondante formaggio grattugiato e controllarne la consistenza, se dovesse risultare troppo morbido per poter formare le polpette, aggiungere pane grattato nella quantità sufficiente a poter lavorare facilmente il composto che dovrà risultare compatto ma non duro
  • Passare velocemente le polpette in un velo di pane grattato e friggere in poco olio bollente, schiacciandole leggermente con la forchetta e rigirarle per farle dorare da entrambe le parti
  • Appoggiare su carta da cucina a fare perdere l’unto in eccesso e servire perché no? con il cuore di lattuga

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.