Pollo disossato con ripieno

Pollo disossato con ripieno , la carne bianca ( pollo, tacchino, coniglio ) è ricca di proteine nobili.

Pollo disossato con ripieno
Pollo disossato con ripieno

Nonostante il colore bianco della carne ha un contenuto proteico più o meno uguale a quello della carne di manzo.

E’ più facilmente masticabile e digeribile, soprattutto se cucinata in modo semplice.

Ha un ridotto contenuto di grassi, che tra l’altro è concentrato nella pelle

che in genere si scarta, per cui un conseguente basso contenuto calorico,

l’ideale per chi vuole dimagrire o mantenere il proprio peso ideale.

In tutti i modi, pure con la presenza di grassi, ha un basso contenuto in colesterolo.

L’ideale sarebbe cucinarlo in modo semplice, perchè vengano mantenute le sue peculiari caratteristiche.

L’ho preparato il giorno di Pasquetta, non è proprio da tradizione voi direte, ma avevamo intenzione di fare una scampagnata solo che il tempo non era il massimo per pranzare al sacco.

L’arrosto direi poi che è un classico, non stanca mai, lo si può preparare anche nella stagione non troppo calda, buono anche da tagliare freddo.

Per prima cosa bisogna aprirlo per bene con un coltello sfilettatore, privarlo di grasso e cartilagini, facendo molta attenzione a non lacerare le parti, a non rompere la carne.

Dovrete ottenere un’unica fetta, mettendo da parte la carne avanzata.

Ma andiamo alla ricetta che prevede i ripieni più versatili

Pollo disossato con ripieno
Pollo disossato con ripieno

 

Pollo disossato con ripieno

INGREDIENTI

una fetta di petto di pollo, 600 grammi circa

fette di pancetta, per avvolgere il vostro arrosto e renderlo più morbido

rosmarino

olio extra vergine d’oliva

vino bianco secco, 1 bicchiere

1/2 cipolla

1 carota

Per il ripieno

verdure miste

vino rosso

300 grammi circa tra carne di manzo, e il pollo avanzato

formaggio grana

PROCEDIMENTO

  • La sera prima fare macerare la carne di pollo avanzata e un pezzetto di manzo con tutte le verdure principali ( sedano carota cipolla e qualche aghetto di rosmarino ed aglio ) coperte da vino rosso
  • Farla cuocere il tempo necessario, passare la verdura al setaccio, rimettere la carne a cuocere ancora un po’ con la sua salsina, aggiustare di sale, quindi mixare( a freddo) insieme la carne con un po’ di formaggio grattugiato e un goccio d’olio.
  • Riempire la fetta di carne col composto, arrotolarla su di sé avvolgendola in fette di pancetta, legare bene con spago da cucina, infilando tra lo spago e la carne un rametto di rosmarino.
  • In una casseruola, soffriggere in olio mezza cipolla una carota a fettine, farvi rosolare l’arrostino così ottenuto da tutte le parti, bagnarlo col vino bianco e portare a cottura alternando vino ed acqua calda, aggiustare di sale.
  • Tagliare e servire freddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.