Minestra pancetta e patate

Minestra pancetta e patate con pomodoro, un delizioso primo piatto invernale, a seconda dei gusti lo potete tenere più brodoso o più asciutto, comunque sia sarà sicuramente un successo.

Per avere un buon primo piatto non è indispensabile fare chissà che, pochi ingredienti in questo caso patate cipolla pancetta e pomodoro, ed eccovi una gustosa pasta pronta in tavola, in men che non si dica.

La pancetta potreste anche non metterla oppure farla solo rosolare e poi toglierla, renderete il piatto più leggero, certo è che se la metterete l’insieme assumerà un gusto diverso, più corposo.

Cuocendo il grassino che si scoglie nel brodo è una vera delizia.

Per una sera è l’ideale, vi riscalderà dopo una giornata di lavoro.

Piacerà anche ai più piccoli, a scelta potrete decidere di fare le patate a tocchetti piccoli e farli disfare quasi completamente rendendo così il brodo bello denso, oppure lasciarne qualcuno più grosso che si possa vedere nel piatto.

L’ideale sarebbe fare cuocere la pastina nel brodo, in questo caso assorbirebbe tutto il gusto cuocendo, però dovreste tenerlo piuttosto liquido

per non rischiare che venga assorbito del tutto, altrimenti potreste cuocere la pasta a parte e poi metterla nella verdura bella densa.

Minestra pancetta e patate
Minestra pancetta e patate

Minestra pancetta e patate con pomodoro

INGREDIENTI

per 4 persone circa

1 bella cipolla di Tropea, lavata pelata e a fettine sottili

4 o 5 patate, lavate e pelate, fatte a tocchetti più o meno uguali

qualche aghetto di rosmarino, lavato

4 o 5 pomodori, lavati e a piccoli pezzi

100 grammi di pancetta, a dadini

( anche affumicata, se volete aggiungere un che di rustico, alla vostra pasta )

brodo vegetale

pasta corta, tipo ditalini, conchigliette o anche riso

PROCEDIMENTO

  • In una casseruola, nell’olio con un goccio d’acqua fare appassire la cipolla, unire la pancetta e farla sciogliere
  • Unire il rosmarino, le patate e cominciare la cottura allungando con brodo vegetale
  • Aggiungere rt5ìtgèèèèèèèèi pomodori
  • Se decidete di farvi cuocere la pasta, a metà cottura delle patate aggiungetela, altrimenti finite di fare cuocere il tutto ed aggiungetevi poi la pasta già cotta
  • Aggiustare di sale, se necessario, insaporire con una bella spolverata di formaggio grana. Servire bella calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.