Frolla con pesche sciroppate

Frolla con pesche sciroppate, confettura di pesche ed all’interno del goloso cioccolato bianco.

Che dire? un altro dolce diciamolo sì, da pasticceria, ricoperto da una golosa glassa. Il segreto di questa torta?

Niente di che, una pasta frolla base, quella che più o meno uso sempre, è quella infatti che mi dà più soddisfazione, ma ricordiamocelo sempre per gustarla al meglio prepariamola un giorno prima, tenuta in frigo sarà squisita.

Ottima in ogni momento della giornata, a colazione forse un po’ impegnativa, irresistibile per un dopo pranzo, dopo cena, ideale da offrire per una merenda o per un ospite improvviso.

Chi non ha un vasetto di frutta sciroppata? chiaro è che sarebbe meglio abbinare il tipo di confettura alla qualità della frutta per avere omogeneità di sapori.

Spostatela dalla tortiera quando è completamente fredda, è molto friabile rischiereste di romperla.

Frolla con pesche sciroppate
Frolla con pesche sciroppate

Frolla con pesche sciroppate

INGREDIENTI

  • 250 grammi di farina bianca
  • 140 grammi di zucchero
  • 140 di burro, freddo e a tocchetti
  • 3 rossi d’uovo
  • un goccio di marsala
  • 50 grammi di cioccolato bianco, grattugiato
  • 50 grammi di nocciole in granella

pesche sciroppate, q.b ( asciugate dallo sciroppo )

confettura di pesche, q.b a ricoprire abbondantemente il sopra della torta ( Fragola, come guarnizione )

1 bustina di gelatina, preparata secondo le istruzioni _ sciogliere il contenuto con l’aggiunta di 4 cucchiai circa di zucchero 250 grammi d’acqua, portare a bollore e fare bollire per 1 minuto, lasciare raffreddare per un paio, e distribuire in fretta sulla torta prima che si rapprenda, fare raffreddare per circa 30 minuti

 

PROCEDIMENTO

Per la frolla, riunire al centro della farina i rossi d’uovo, lo zucchero, il burro, unire il cioccolato la granella di nocciola, un goccio di marsala ed impastare velocemente formando una palla, avvolgerla in pellicola da cucina, lasciarla raffreddare in frigo per minimo 30 minuti.

Stendere la pasta ( io lo faccio regolarmente a mano ) nella tortiera rivestita con carta da forno, bucherellarla leggermente con le dita, ricoprirla con la confettura, e cuocere a 180° per circa 30 minuti. Lasciare raffreddare, quindi ricoprire come da foto con fette di pesche sciroppate, infine con la gelatina

Frolla con pesche sciroppate
Frolla con pesche sciroppate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.