Frittatine con speck e zucchine

Frittatine con speck e zucchine un altro secondo piatto alternativo a carne e pesce, ottimo secondo, saporito sicuramente, per la presenza del salume, ma delicate al tempo stesso per la presenza delle zucchine.

Con le stesse quantità potrete farne anche una sola, naturalmente più impegnativa e a volte difficile da girare.

Quindi perché complicarci la vita? ne possono uscire tante più piccole, monoporzioni, poco impegnative e simpatiche anche da presentare.

Per poterle ottenere è semplicissimo, una volta preparato l’impasto, non farete altro che gettarne piccole cucchiaiate nell’olio bollente, farle dorare da una parte e chiuderle su se stesse, per poi rigirarle di nuovo, fino a completa doratura.

Mi raccomando, assaggiate prima il composto, il salume più il formaggio che metterete lo renderà già saporito, in più cuocendo il sale tenderà ad uscire, non rischiate di rendere il tutto troppo saporito.

Potreste presentarle anche come piccolo antipasto, se fate una scampagnata le potrete anche mettere tra due belle fette di pane casereccio, buone anche a temperatura ambiente.

Frittatine con speck e zucchine
Frittatine con speck e zucchine

Frittatine con speck e zucchine

 

INGREDIENTI

5 uova

100 grammi di speck

40 grammi di formaggio grana grattugiato

100 grammi di zucchine

( lavate, spuntate, poi tagliate per il lungo a fette molto sottili e fatte intenerire al microonde con un goccio d’acqua, alla massima potenza per una decina di minuti )

latte, q.b

olio per frittura

 

PROCEDIMENTO

In una ciotola sbattere le uova con il formaggio, unire lo speck a piccoli pezzi, le zucchine pure tagliuzzate e mezzo bicchiere di latte, sbattere bene tutto l’insieme aggiungere sale solo se necessario

Gettare, a cucchiaiate, l’impasto in poco olio bollente, fare dorare e girare chiudendo la frittella su se stessa, rigirare e fare dorare anche dall’altra, appoggiare su carta da cucina a fare perdere l’unto in eccesso.

Potreste presentarle anche come piccolo antipasto, se fate una scampagnata le potrete anche mettere tra due belle fette di pane casereccio, buone anche a temperatura ambiente.

Precedente Sfoglia philadelphia e cotto Successivo Sogliole pastellate

Lascia un commento